Modena, tre ragazzi sdraiati sulla tangenziale per sfidare la morte. L’allarme lanciato sabato sera da un’automobilista.

Modena, ragazzi sdraiati sulla tangenziale per sfidare la morte. Si tratta di una pratica folle particolarmente diffusa tra i ragazzi di tutta la penisola. Una sfida come quella di attendere il passaggio del treno sui binari per poi togliersi solo all’ultimo momento. E troppi genitori piangono la scomparsa dei propri figli.

Modena, ragazzi sdraiati sulla tangenziale per una folle sfida

Questa volta l’episodio è avvenuto a Modena, dove una donna che sabato sera ha individuato dei ragazzi sdraiati sulla tangenziale e ha immediatamente lanciato l’allarme. La donna ha raccontato la sua esperienza anche con un post condiviso sui social network.

Secondo la ricostruzione dell’automobilista, almeno tre ragazzini erano stesi sull’asfalto della carreggiata per poi alzarsi all’improvviso per sfuggire all’investimento.

Non è da escludere che fossero presenti altri giovani e giovanissimi. Purtroppo infatti bravate di questo tipo trovano la completa realizzazione solo con l’ammirazione dei coetanei. Anche per questo motivo queste imprese vengono filmate con i cellulari, spediti sulla chat e caricati addirittura sulla rete.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Polizia
fonte foto https://www.facebook.com/poliziadistato.it/

I rischi e la follia dei giovani che mettono a repentaglio la sicurezza e la vita

Il rischio di questa folle attività è doppio. Il primo è ovviamente legato alla sicurezza dei giovani che in maniera incosciente mettono a repentaglio la propria vita forse senza neanche rendersi pienamente conto del pericolo che corrono. Ma il rischio riguarda anche gli automobilisti, che di fronte ai ragazzi sulla strada potrebbero fare manovre avventate che potrebbero trasformarsi in tragedia in una frazione di secondo.


Orrore nell’Agrigentino, disabile incatenato dai tutori

Caso Ruby, testimone denuncia violenze ad Arcore