I moduli e le istruzioni per il decreto Sostegni. Le domande potranno essere presentate a partire dal 30 marzo.

ROMA – Sono online i moduli per il decreto Sostegni. L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato le domande per avere i soldi messi a disposizione dal Governo per famiglie ed imprese. Ricordiamo che le richieste potranno essere fatte all’Ente dal 30 marzo al 28 maggio e che il contributo arriverà direttamente sul concorrente. Molto probabilmente i primi ristori saranno erogati subito dopo Pasqua.

Scarica il modulo in pdf

Come fare richiesta

Il meccanismo è molto simile a quello precedente. Le aziende potranno presentare il modulo a partire dal 30 marzo e non oltre il 28 maggio via web.

Per ogni domanda sarà rilasciata una ricevuta. In caso di esito positivo, l’avvenuto mandato di pagamento del contributo sarà inserito nell’apposita area riservata del portare Fatture e Corrispettivi, sezione Contributo a fondo perduto, Consultazione esito.

Chi può richiedere il contributo

Il decreto Sostegni è dedicato alle aziende e alle persone che sono state più colpite dalla pandemia. Uno dei primi requisiti è aver conseguito nel 2019 ricavi o compensi non superiori a 10 milioni di euro, mentre il secondo caso è aver registrato nel 2020 un calo mensile medio di almeno il 30% rispetto all’anno precedente.

Come si calcola il contributo

Il contributo destinato ad ogni azienda sarà calcolato applicando una percentuale alla differenza tra l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi 2020 e l’ammontare medio mensile del fatturato e dei correspettivi. L’importo riconosciuto in ogni caso non può superare i 150mila euro ed è garantito un contributo minimo di 1.000 euro per le persone fisiche e di 2.000 euro per i soggetti diversi dalle persone fisiche.

In arrivo un nuovo scostamento di bilancio

Un modello destinato ad essere confermato anche in futuro. Il Governo, infatti, sembra essere intenzionato nelle prossime settimane a dare via libera ad un nuovo decreto Sostegni dopo lo scostamento di bilancio.

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 23-03-2021


Franco: “Verso ritorno alla normalità tra maggio e giugno. Stop a misure di sostegno entro fine anno”

Smart working, Aspi: disconnessione di 90 minuti per chi ha i figli in Dad