Coronavirus, il monitoraggio Iss del 4 giugno. Come cambiano i colori delle regioni a partire dal 7 giugno.

Italia sempre più bianca con il passaggio nella zona di rischio più basso di altre quattro regioni, che dal 7 giugno andranno ad unirsi a Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna. La conferma ufficiale arriverà solo con le nuove ordinanze del Ministro della Salute Roberto Speranza, che saranno firmate solo dopo la presentazione del monitoraggio Iss del 4 giugno.

Il monitoraggio Iss del 4 giugno

I dati dovrebbero confermare l’andamento positivo della pandemia in Italia. I contagi sono in calo e l’incidenza è bassa in tutte le Regioni. E infatti prima della fine del mese tutte le regioni dovrebbero passare in zona Bianca.

Per la quarta settimana consecutiva l’indice Rt è in calo e si attesta a 0,68 (la settimana precedente era a 0,72). In calo anche l’incidenza, con 32 casi ogni 100.000 abitanti: la scorsa settimana erano 47.

Le Regioni che cambiano colore dal 7 giugno

Le nuove ordinanze del ministro della Salute Roberto Speranza dovrebbero sancire il passaggio in zona Bianca di Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto. Nessuna delle regioni attualmente in zona Bianca dovrebbe passare in zona Gialla e nessuna delle regioni in zona Gialla dovrebbe retrocedere in zona Arancione.

Se i dati del monitoraggio dovessero essere positivi, dal 14 giugno dovrebbero andare il zona Bianca Lombardia, Lazio, Piemonte, Puglia, Emilia Romagna e la Provincia Autonoma di Trento. Il 21 giugno invece dovrebbero unirsi alla lista la Sicilia, le Marche, la Toscana, la Provincia di Bolzano, la Calabria, la Basilicata e la Campania. A chiudere il quadro sarebbe il passaggio in zona Bianca della Valle d’Aosta, previsto per il 28 giugno.

Venezia
Venezia

Le regole in zona Bianca

Con i chiarimenti sui ristoranti, abbiamo finalmente una panoramica completa delle regole in zona Bianca.

Per accedere alla zona a minor rischio e con meno restrizioni servono tre settimane con incidenza settimanale di 50 casi ogni 100.000 abitanti.

Per quanto riguarda le regole, in zona Bianca viene abolito il coprifuoco e riprendono tutte le attività, incluse quelle chiuse in zona Gialla. Riaprono quindi i parchi tematici, le sale gioco, i centri culturali. Di fatto si anticipano le riaperture messe in calendario dal governo fino al prossimo 1 luglio. Resta in vigore l’obbligo di indossare la mascherina.

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 04-06-2021


L’app Mitiga bloccata dal Garante della Privacy: non potrà essere utilizzata per gli Europei

Quasi tutta Italia in bianco entro metà giugno, i nuovi colori delle regioni dal 7