I dati del monitoraggio Iss della giornata dell’8 ottobre: indice Rt stabile e incidenza ancora in calo. Ancora un allentamento sul sistema sanitario.

Il monitoraggio Iss dell’8 ottobre conferma il buon andamento della situazione epidemiologica in Italia, con l’incidenza settimanale dei nuovi casi che ha fatto registrare un nuovo calo e l’indice Rt medio che resta stabile e sotto la soglia epidemica.

Coronavirus in Italia, il monitoraggio Iss dell’8 ottobre

Nel dettaglio, nella bozza pubblicata dall’Ansa si legge che l’incidenza settimanale passa da 39 a 34 casi ogni 100.000 abitanti, quindi con un lieve calo rispetto a quanto registrato nel monitoraggio Iss della scorsa settimana. Resta ancora stabile l’indice Rt, pari a 0,83, senza variazioni di rilievo rispetto alla settimana precedente e largamente sotto la soglia dell’1, ossia la soglia epidemica.

Tampone
Tampone

Il sistema sanitario

Per quanto riguarda la pressione sul sistema sanitario, il livello di occupazione nei reparti di terapia intensiva ha gatto registrare un lieve calo attestandosi poco sotto il 5%. In calo anche il tasso di occupazione nei reparti ordinari.

Terapia intensiva coronavirus
Terapia intensiva coronavirus

Le Regioni a rischio moderato

Sono 4 le Regioni/PA classificate a rischio moderato:

Basilicata
PA Trento
PA Bolzano
Valle d’Aosta

Le altre 17 Regioni e Province autonome risultano classificate a rischio basso.

I colori delle Regioni

Per quanto riguarda i colori delle Regioni, l’unica novità dovrebbe riguardare lo spostamento della Sicilia dalla zona gialla alla zona bianca. Quindi dalla prossima settimana tutte le regioni italiane saranno nell’area con minori restrizioni. Un dato sicuramente positivo che conferma la bontà delle misure adottate dal governo fino a questo momento.

coronavirus

ultimo aggiornamento: 08-10-2021


8 ottobre 2001, l’incidente all’aeroporto di Linate. La ricostruzione

Ritrovato in Romania il bambino di 5 anni rapito a Padova