Il nipote di Matteo Messina Denaro è morto in un incidente in montagna in Lombardia. Il 37enne è deceduto nella zona della Bocchetta di Prada.

MILANO – Il nipote di Matteo Messina Denaro è morto in un incidente in montagna in Lombardia. La tragedia, come riportato da La Repubblica, è avvenuta nel pomeriggio di domenica 21 marzo 2021 nella zona della Bocchetta di Prada.

La notizia è stata resa nota solamente il giorno dopo la scomparsa dell’avvocato 37enne. E’ in corso la ricostruzione della dinamica di questo incidente e nelle prossime ore sarà ascoltato nuovamente il fratello per avere ulteriori informazioni su quanto successo sul Grignone.

Morto il nipote di Matteo Messina Denaro

L’ennesima tragedia in montagna è avvenuta sul Grignone. Secondo le prime informazioni, il 37enne aveva deciso di affrontare insieme al fratello una escursione nella zona della Bocchetta di Prada. Durante la salita, però, il nipote di Matteo Messina Denaro è precipitato in un canale sotto gli occhi del fratello.

Immediata la chiamata ai soccorsi, ma il personale del soccorso alpino non ha potuto fare altro che constatare il decesso. La notizia, vista anche l’importanza della vittima, è stata tenuta nascosta per qualche ora. Una scomparsa che ha fatto subito il giro dell’Italia e sulla vicenda indaga la Procura per accertare meglio quanto successo.

Ambulanza Soccorso Alpino
Ambulanza Soccorso Alpino

Il freddo e il rischio valanghe

La primavera ormai è entrata, ma le temperature continuano ad essere molto basse. Nei giorni scorsi la neve è caduta anche in collina e gli esperti raccomandano la massima prudenza per non rischiare di essere sorpresi da valanghe.

La stagione invernale non è partita, ma c’è la possibilità di poter andare in montagna per svolgere una semplice escursione in solitaria o insieme alla famiglia. Per questo motivo si raccomanda la massima prudenza per evitare di essere coinvolti in incidenti.


Scuola, si va verso la riapertura dopo Pasqua anche in ‘zona rossa’

Donna morta a Ferrara, indagini in corso