Morto Leone di Lernia, il saluto dei colleghi dello Zoo di 105: "Abbiamo il cuore spezzato"
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Morto Leone di Lernia, il saluto dei colleghi dello Zoo di 105: “Abbiamo il cuore spezzato”

leone di lernia

Addio a Leone di Lernia: morto a 78 anni lo storico conduttore dello Zoo di 105. i Colleghi: “Leone ci ha lasciato stamattina. Riposa in pace fratello

Sembra uno scherzo, uno dei mille fatti dallo Zoo, ma con il cuore spezzato, dobbiamo annunciare che Leone ci ha lasciato questa mattina! Riposa in pace fratello“. Con queste parole i membri dello Zoo di 105, trasmissione dell’omonima rete, hanno dato l’ultimo saluto a Leone di Lernia, spentosi questa mattina all’età di 78 anni. A darne notizia è stato proprio lo Zoo di 105 tramite la propria pagina Facebook, che in questi giorni aveva tenuto aggiornati i numerosi fan sulle condizioni di salute dell’amatissimo conduttore radiofonico. Il cantante e artista non stava bene da giorni. Oggi la tragica notizia.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

La carriera

Autore di brani di musica dance e di cover parodistiche, Leone di Lernia era considerato la vera anima dello Zoo, la cui avventura con lui cominciò nel lontano 1999. Nel 2006, il cantante aveva preso parte all‘Isola dei Famosi in sostituzione di Massimo Ceccherini, mentre nel 2010 era tornato in onda su Sky alla guida del programma Leone Auz.

Messaggi di cordoglio

Tantissimi i messaggi di cordoglio e vicinanza apparsi in queste ore sui social. Davide, il figlio di Leone,  lo ha salutato con un post: “R.I.P. LEONE DI LERNIA. Un male incurabile l’ha portato via, ma non ha portato via il suo spirito che rimarrà nei nostri cuori. La famiglia Di Lernia ringrazia tutte le persone che l’hanno amato e i suoi fans. Grazie di essere esistito. Ti amo, Davide“.

Modello

Originario di Trani, Leone di Lernia si era trasferito giovanissimo a Milano in cerca di fortuna. I primi passi nel mondo dello spettacolo e della comicità lo avevano reso un esempio per i giovani meridionali che lasciavano il Sud in cerca di migliori condizioni di vita nel Nord della Penisola. Proprio a Milano è dedicata una delle sue più celebri e recenti hit: nel 2015 nel mirino dell’ironia di Leone era finito – manco a dirlo – l’Expo.

Fonte immagine: www.facebook.com/THE105ZOO

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 28 Febbraio 2017 15:13

Emergenza terremoto, danni per oltre 23 miliardi di euro

nl pixel