Parte dalla seconda posizione Pecco Bagnaia che con la sua Ducati proverà a vincere il Gran Premio di MotoGP.

Seconda posizione per la Ducati di Pecco Bagnaia, la pole va a Aleix Espargaro con l’Aprilia nel Gran Premio della Catalogna di MotoGP. La lotta per la gara sarà probabilmente a tre con l’Aprilia di Aleix Espargaro, la Ducati di Pecco Bagnaia e la Yamaha di Quartararo.

A Sky Pecco Bagnaia si mostra rilassato fiero di una seconda posizione in un circuito che proprio non gli va a genio. Queste le parole: “Oggi le condizioni erano davvero difficilissime. Il caldo è davvero impressionante e per raggiungere la prestazione giusta occorre trovare il ritmo un giro dopo l’altro. La seconda posizione è soddisfacente perché è impossibile piazzare il giro giusto quando la moto scivola così tanto. Sono contento sotto ogni punto di vista, Barcellona sta diventando una pista un po’ più ‘amica’”.

GP Formula 1
GP

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La strategia per il GP

Così il pilota della Ducati MotoGP, Pecco Bagnaia parla in vista della lotta di domani nel Gran Premio della Catalogna: “Abbiamo lavorato bene lungo tutto il corso del fine settimana e abbiamo sempre compiuto passi in avanti. Anche nel corso della FP4 abbiamo avuto ottimi riscontri, girando con le gomme medie usate con una distanza più lunga del GP.”

Conclude il pilota ufficiale: “Siamo sempre risultati costanti, anche se non abbiamo ancora scelto ufficialmente la mescola di domani. Ci siamo avvicinati ad Aleix Espargarò, vedremo se saremo in grado di lottare davvero per la vittoria, in una lotta che comprenderà anche Fabio Quartararo”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

MotoGP

ultimo aggiornamento: 04-06-2022


Patente 2022, esame: a partire da Luglio si faranno online

MotoGP, Ducati, Bagnaia: “Dall’elicottero si vede che ha spento il cervello”