Il resoconto delle prove libere del GP San Marino 2019

MotoGP, Vinales il più veloce nelle libere di Misano. 4° Rossi

Yamaha in evidenza nelle prove libere del GP di San Marino 2019. Maverick Vinales ha firmato il miglior crono complessivo.

MISANO ADRIATICO (RIMINI) – La Yamaha in evidenza nelle prove libere del GP di San Marino 2019. La casa giapponese è riuscita a piazzare ben quattro moto nelle prime cinque con il miglior crono di Maverick Vinales davanti a Fabio Quartararo e Marc Marquez, l’unico ad interrompere il monocolore.

Rossi e Morbidelli in evidenza – Da segnalare anche l’ottimo quarto tempo di Valentino Rossi anche se a quasi sette decimi dal compagno di squadra. Quinto Franco Morbidelli davanti alla KTM di Pol Espargaro.

Ducati e Lorenzo in difficoltà

Non è stato un venerdì facile per la Ducati. Il migliore Michele Pirro che è riuscito a conquistare la sua settima posizione con il tempo della mattinata davanti proprio al compagno di squadra Danilo Petrucci e Alexis Espargaro. Solo decimo Andrea Dovizioso a oltre un secondo da Vinales.

Andrea Dovizioso Austria
Andrea Dovizioso (fonte foto https://twitter.com/DucatiMotor)

Il forlivese è a rischio taglio come Alex Rins che conferma con l’undicesimo posto un feeling non proprio eccezionale con le prove libere. Ancora in difficoltà Jorge Lorenzo, diciassettesimo, alle spalle anche di Francesco Bagnaia che ha chiuso in quindicesima posizione. Solo 21esimo Andrea Iannone che conferma le difficoltà dell’Aprilia.

Di seguito tutti i tempi del venerdì

Le altre classi

Ancora Spagna in Moto2. Augusto Fernandez ha preceduto per questioni di centesimi il connazionale e compagno di marca Alex Marquez. Terzo posto, invece per Fabio Di Giannantonio che apre un dominio di bandiere italiane con Lorenzo Baldassarri, Luca Marini ed Enea Bastianini rispettivamente quinto, sesto e settimo. Nel mezzo il quarto posto di Tetsuta Nagashima. Nella top ten anche Nicolò Bulega.

Il dominio iberico delle prove libere viene completato in Moto3 con Albert Arenas davanti a Niccolò Antonelli e Gabriel Rodrigo. 5° Tony Arbolino, 7° Romano Fenati, 8° Lorenzo Dalla Porta (leader del Mondiale), 9° Andrea Migno.

fonte foto copertina https://twitter.com/MotoGP

ultimo aggiornamento: 14-09-2019

X