Dopo le qualifiche del Gran Premio d’Australia di MotoGP, parla così l’attuale campione del mondo Fabio Quartararo.

Impazza il mondiale di MotoGP, nel Gran Premio d’Australia, Fabio Quartararo parte con il quinto tempo proprio appena dietro i diretti rivali, Pecco Bagnaia terzo e Aleix Espargaro quarto. Il pilota della Yamaha M1 parla così a SKY della sua qualifica: “Sono soddisfatto delle mie qualifiche, ma un po’ frustrato per la mia posizione può succedere. Ho fatto degli ottimi giri, ma non sono stati sufficienti per la prima fila. Il nostro passo non è così male e le prime due file erano l’obiettivo principale. Sarà una gara in cui il consumo degli pneumatici giocherà un ruolo importante.

Conclude il campione del mondo francese: “Credo che questa pista sia la più impegnativa della stagione 2022 in termini di degrado degli pneumatici. Quindi, sarà interessante, sarà una grande sfida. Mi prenderò cura del mio pneumatico posteriore, soprattutto verso la fine della corsa“.

Fabio Quartararo
Fabio Quartararo

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le parole degli uomini Yamaha

Il team manager della Yamaha MotoGP, Massimo Meregalli parla così della situazione dopo le qualifiche del GP a SKY: “Fabio ha fatto un lavoro fantastico in Q2. Oggi era impossibile fare meglio e partire dalla P5 non è male. Franco sta affrontando un weekend difficile. La decisione sulle gomme da usare in gara non è ancora definitiva“.

La nota negativa viene Franco Morbidelli che partirà sul fondo della griglia del Gran Premio d’Australia, ecco le sue parole a Sky: “Un’altra giornata in cui abbiamo avuto un buon ritmo. Perché il tempo di 1’29” è un buon ritmo qui oggi. Ma in qualifica non ho potuto usare di nuovo la moto. Continueremo a lavorare per risolvere questo enigma: in alcune sessioni siamo veloci, ma in altre siamo lenti, soprattutto in qualifica. Continueremo a lavorare per risolvere questo problema“.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

MotoGP

ultimo aggiornamento: 15-10-2022


MotoGP, Gran Premio d’Australia 2022: ecco gli orari e dove vedere il GP

MotoGP, Bagnaia: “essere 1° in campionato è molto importante”