Estetica Firenze Baltika racconta come il Natale 2020 che si avvicina, anche se in periodo di Covid-19, vede sempre costanti le richieste di trattamenti all’estetista, che possono essere una occasione per idee di regalo diverse e molto apprezzate.

Centri estetici e Natale 2020

Mi chiamo Roma, sono estetista e titolare di un centro estetico a Firenze fino a pochi giorni fa zona rossa a causa del Covid-19. Non che in zona arancione la situazione sia “rosea” (perdonatemi la battuta) ma almeno i servizi alla persona possono essere resi: con la zona rossa tutto si è fermato, malgrado le richieste costanti da parte delle clienti. Tuttavia, anche se il temporale Coronavirus tuttora incombe, oltre l’arcobaleno che spunta a tinta rosso arancione giallo c’è uno spiraglio di luce: che sia bellezza alla riscossa almeno per questo Natale 2020, con qualche idea per un regalo diverso!

Quali sono i trattamenti più richiesti nel Natale 2020? In ogni inverno prevalgono i trattamenti che per natura tecnica devono essere effettuati quando non c’è esposizione al Sole. Ad esempio, un trattamento che durante l’inverno è molto richiesto è la cosiddetta depilazione definitiva. E’ del resto anche la stagione del trucco permanente o dermopigmentazione, in quanto la tecnica di esecuzione impone un periodo di assoluta mancanza di esposizione al Sole prima e dopo per un periodo non irrilevante. Ma di converso c’è chi sente l’esigenza di avere un colorito della pelle meno pallido, ovvero si prepara per abbronzatura da “sci” e quindi opta per il solarium. Quindi di seguito qualche spunto per un trattamento che può essere anche una idea per un regalo diverso per questo Natale 2020.

Depilazione laser definitiva

Per quanto mi riguarda effettuo il trattamento di depilazione laser in Firenze senza mai aver riscontrato problematiche nelle clienti che ne hanno beneficiato. La cosiddetta depilazione definitiva è un metodo di rimozione dei peli per cui è utilizzato un macchinario che colpisce il pelo con onda elettromagnetica di lunghezza determinata (808nm). Queste le principali caratteristiche da tenere in conto.

  • Il pelo non è strappato, bensì il raggio del laser riesce a “leggere” il pelo colpendone il bulbo pilifero, per “distruggerlo” ovvero impedire la ricrescita del pelo.
  • Si possono trattare più tipi di pelo e pelle,il cosiddetto fototipo, tuttavia deve mantenersi un rapporto di differenza di cromia sufficiente affinché il trattamento abbia efficacia (pelo più scuro, pelle più chiara) nonché il fototipo non deve essere eccessivamente chiaro o scuro.
  • Sono necessarie più sedute, di solito da sei a dieci, per un risultato apprezzabile per zona da trattare.
  • Sono vari gli elementi che influiscono sulla riuscita del trattamento quali fototipo di pelle e pelo, stato ormonale e età, zona da trattare e tipologia del macchinario (efficienza oltre che potenza).
  • Il trattamento è efficace solo quando si percepisce “lo scoppio” del pelo, che deve rimanere un piccolo fastidio: non si deve sentire la pelle bruciare, la sensazione è diversa.
  • La depilazione definitiva è possibile, nel senso che mediamente il pelo è ridotto dal 70 al 90 percento e in qualche caso quasi del tutto.
  • Più che guardare il prezzo al ribasso il consiglio è di rivolgersi a chi sa quel che fa: il rischio di bruciature o di inefficacia con spreco di soldi è presente quando si vedono prezzi troppo bassi, pertanto meglio informarsi e valutare la preparazione e gli strumenti della professionista.
  • E’ consigliabile rispetto ad una ceretta? Sì, se vi sono i presupposti per l’esecuzione.
  • E’ dispendioso? Può sembrare di sì, tuttavia la domanda è: quante cerette fate all’anno? E per quanti anni pensate di farle? Poi provate a darvi la risposta.
depilazione laser
depilazione laser

Solarium e abbronzatura

Il Sole fa male? Sì e no, è sempre questione di giuste precauzioni come in tutte le cose. Per questo motivo ho prestato molta attenzione nella scelta del mio solarium a Firenze e tuttora osservo un rigido protocollo per la clientela: il risultato deve essere una pelle abbronzata in sicurezza, evitando il rischio di eventuali inestetismi e patologie che il Sole può determinare. Qualche informazione in merito.

  • Vi sono vari tipi di pelle che possono avere a loro volta un determinato fototipo e che pertanto necessitano di una esposizione diversa e prodotti protettivi diversi.
  • I raggi UV (che siano UVB o UVA) possono determinare problematiche della pelle, pertanto è assai consigliato l’utilizzo di prodotti protettivi specifici al fine di raggiungere l’efficacia migliore dell’abbronzatura in assenza di rischi, evitando macchie e bruciature nonché l’invecchiamento della pelle, elementi spesso dimenticati e sottovalutati.
  • Dire “è soltanto una lampada” è non sapere quel che si dice: il macchinario deve essere a norma e in perfette condizioni d’uso, con filtri sostituiti regolarmente, che siano lampade ad alta pressione o bassa pressione così come deve un macchinario all’avanguardia.
  • Assai consigliabile iniziare con esposizione graduale nonché chiedere informazioni all’estetista, la quale deve sapervi consigliare in base alla vostra pelle e ad altri elementi che è necessario conoscere prima effettuare un solarium, indicando del resto l’uso dei prodotti associati.
  • Anche se l’aspetto di una pelle è simile, non significa che sia uguale ad un’altra ed abbisogni delle stesse precauzioni, quindi occorre un parere di una professionista.
  • Lampade che ti rendono tutta abbronzata, immediatamente, e  senza danni alla pelle? Sarebbe bello, ma non le hanno ancora inventate e dubito ci saranno mai. Più sedute, graduali e con prodotti protettivi sono l’ideale, la pelle ha bisogno di tempo.
  • Il solarium può essere un ottimo mezzo per preparare la pelle ad una esposizione solare più forte, come ad esempio sulla spiaggia o sulla pista da sci; questo non significa che quando si è abbronzati si può fare a meno dei prodotti protettivi, i raggi UV producono danni ugualmente.
solarium donna
solarium donna

Bellezza e idee regalo per ogni tasca

In tutti i centri estetici sono presenti oramai cosiddetti buoni regalo, che rappresentano una alternativa interessante per far felice una donna, ciò specialmente se il trattamento è molto costoso…In ogni caso, per la mia esperienza, anziché la solita crema o profumo etc., è sicuramente gradito un buono che vada a soddisfare l’esigenza della persona a cui si tiene, il suo desiderio, la sua curiosità.

Una scelta del genere risulta forse ancora più apprezzata in taluni casi del semplice e solo regalo ”impacchettato” (che può essere comunque aggiunto), in quanto l’uomo si deve sforzare di capire l’esigenza dalla donna (e parlo per esperienza, talvolta non è semplice), dimostrando un interesse che va oltre il mero bene materiale.

Quindi, che il regalo sia un abbonamento per la depilazione laser o  un abbonamento solarium, oppure tanti altri trattamenti che la Vostra amata vorrebbe provare (extension ciglia ad esempio, o dermopigmentazione per sopracciglia occhi o bocca), perché non cogliere l’occasione di questo Natale 2020 per una sorpresa diversa?

In fin dei conti, cari uomini, la donna vuole sì sentirsi più bella per sé stessa ma, è risaputo, ha analogo piacere nel sorprendere ogni giorno la persona a cui tiene; e forse ancora di più, la donna ama essere sorpresa!

regali natale sorpresa
regali natale sorpresa

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati


Un anno di ricerche 2020: ecco come ricorderemo quest’anno

X Factor 2020, vince Casadilego