La bellissima Natalie Portman compie 38 anni. Andiamo alla scoperta del Premio Oscar 2011 come migliore attrice per la sua interpretazione nel film Il Cigno Nero.

ROMA – Dalla psicologia al cinema: il passo non è breve ma per la bellissima Natalie Portman lo è stato. L’attrice nata in Israele ma trapiantata negli Stati Uniti compie 38 anni. Nel 2011 ha vinto il Premio Oscar come migliore attrice per l’interpretazione del film Il Cigno Nero di Darren Aronofsky.

Natalie Portman, la carriera dell’attrice israeliana

Nata a Gerusalemme il 9 giugno del 1981, all’età di tre anni Natalie Portman si è trasferita insieme alla famiglia prima a Washington e successivamente a Syosset. Da piccola si è avvicinata alla danza ma nel 1994 le hanno proposto una parte da protagonista nel film Léon di Luc Besson.

Da questo momento in poi la sua infanzia è stata divisa tra il ruolo di attrice (che lo faceva solamente d’estate ndr) e di studentessa. Al termine della scuola ha decisodi iscriversi all’Università di Harvard sia per studiare psicologia ma anche per acquisire dei segreti sulla recitazione alla Stagedoor Manor Performing.

Dopo qualche anno dedicato al teatro, Natalie è ritornata al cinema e lo fece in grande stile. Fu una delle protagoniste di Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma di George Lucas, nel ruolo della Regina Amidala. Da questa sua interpretazione, la sua carriera è stata un’ascesa continua che l’ha portata a conquistare nel 2011 il Premio Oscar come migliore attrice grazie al film Il Cigno Nero, in cui ha interpretato una ballerina di danza classica.

Dal 2014 ha iniziato anche la carriera di regista con il film Una storia di amore e di tenebra, un’autobiografia dello scrittore americano Amos Oz. L’ultima apparizione nelle sale cinematografiche in Italia è avvenuta nello scorso maggio con il film Song to Song.

Di seguito il video con la proclamazione di Natalie Portman come migliore attrice agli Oscar 2011

Natalie Portman: marito, figli e vita privata

La vita privata di Natalie Portman è stata sempre sotto la luce dei riflettori. Dopo aver avuto delle relazioni con l’attore messicano Gael García Bernal e il cantante folk Devendra Banhart, l’attrice americana nel 2012 ha sposato il ballerino e coreografo Benjamin Millepied, conosciuto sul set de Il Cigno Nero. Il matrimonio si è svolto in California con una cerimonia a rito ebraico.

I due hanno avuto due bambini: Aleph (nato nel giugno del 2011) e Amalia (nata nel febbraio del 2017).

Cinque curiosità su Natalie Portman

Ora andiamo a scoprire cinque curiosità su Natalie Portman

• Il nome Natalie è stato scelto dal padre in onore della canzone  scritta da Gilbert Bécaud.

• Sin dall’infanzia è vegetariana. Dopo aver letto il libro Se niente importa di Foer è diventata vegana.

• Insieme al marito si è dichiara favorevole ai diritti dei gay e ai matrimoni tra le persone dello stesso sesso.

• Parla sei lingue: ebraico, inglese, francese, tedesco, giapponese e ultimamente si è dedicata allo studio dell’ebraico.

• Per dedicarsi al teatro, nel 1998 ha rifiutato una parte in L’uomo sussurrava ai cavalli di Robert Redford.

Di seguito il video della canzone da cui deriva il suo nome

fonte foto copertina https://www.facebook.com/natalieportmanitalia/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cinema Natalie Portman Oscar people

ultimo aggiornamento: 09-06-2018


Gemelli in arrivo per Alvaro Morata

Chi è Johnny Depp, il ragazzo ribelle diventato una star