Diciotti, migranti alle porte di Roma: è polemica

Migranti della nave Diciotti a Rocca di Papa. Si divide la popolazione. Il sindaco: “Sempre pronti ad accogliere le persone in difficoltà”.

Altre dieci ore di viaggio per i migranti della nave Diciotti, partiti dal porto di Catania alla volta di Rocca di Papa, località a pochi chilometri da Roma. Qui riceveranno accoglienza e assistenza prima che la CEI si coordini con le varie diocesi d’Italia che si sono assunte l’impegno di accogliere queste persone trasformate in un simbolo della lotta politica tra l’Italia e l’Europa ma anche delle diverse fazioni politiche italiane.

Diciotti, migranti a Rocca di Papa

Le rimarranno nel centro Mondo migliore prima della sistemazione definitiva che riguarderà le città d Torino, Brescia, Bologna, Agrigento, Cassano allo Jonio e Rossano Calabro. Il centro, gestito dalla società Auxilium, è coordinato dai Padri Oblati di Maria, attraverso i quali la Chiesa si è assunta l’impegno di assistere le persone accolte. Fino al 2017, prima della convenzione stipulata con la Chiesa, era lo Stato a gestire e finanziare il centro Mondo Migliore.

Rocca di Papa in subbuglio per l’arrivo dei migranti

Diversi cittadini di Rocca di Papa e dintorni hanno espresso il proprio dissenso sui social affermando di non aver apprezzato la soluzione – anche se temporanea – per paura che i migranti accolti possano creare disordini. Di diverso avviso invece il sindaco della località laziale che si è detto pronto a collaborare per dare assistenza e accoglienza alle persone in difficoltà: “Ho inviato una lettera al Santo Padre – ha fatto sapere il sindaco di Rocca di Papa – con la quale ho ricordato che Rocca di Papa è sempre stata pronta ad accogliere e a sostenere coloro che si trovano in difficoltà“.

I migranti sono stati accolti tra le proteste che proseguiranno con una serie di manifestazioni contro la decisione di mandare le persone nel piccolo centro di Rocca di Papa.

Italia in attesa di Irlanda e Albania

In trentanove sono invece rimasti a Messina in attesa che Albania e Irlanda mantengano il proprio impegno e si attivino per accogliere la quota di migranti promessa all’Italia.

Diciotti
fonte foto https://twitter.com/repubblica

fonte foto https://twitter.com/repubblica

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 29-08-2018

Nicolò Olia

X