Il commento razzista di Nelson Piquet nei confronti del “Re Nero”, Lewis Hamilton, ha fatto discutere tutta la F1.

La Formula 1, negli ultimi anni, si sta muovendo nella direzione del progresso sociale. Uno sport da molti etichettato come lontano dalle masse, con l’acquisizione di Liberty Media del brand, la Formula 1 è riuscita a cambiare faccia: il movimento “We Race As One”, in prima linea per combattere le discriminazioni basate su orientamento sessuale, etnia e altro, ne è la prova. Ma non è tutto oro quel che luccica, come possiamo vedere nella controversia tra Piquet e Hamilton.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La controversia

Nelson Piquet, pilota leggendario della F1, ha pronunciato una frase razzista contro il pluricampione della Formula 1, Lewis Hamilton, chiamandolo “ne***tto”. La Mercedes, scuderia per cui Lewis corre, ha condannato l’attacco di Piquet, asserendo in una nota quanto segue. Lewis è un incredibile ambasciatore del nostro sport e merita rispetto, i suoi sforzi costanti per aumentare la diversità e l’inclusione sociale sono una lezione per moltissimi, una lezione a cui la F1 crede molto”.

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton

Anche la risposta di Lewis è arrivata subito. Prima, il “Re Nero” ha risposto ironicamente a un tifoso che ha twittato: “Pensate se Hamilton rispondesse “Chi c***o è questo Piquet?” e poi chiudesse Twitter”. Il campione inglese ha dunque risposto: “Immagina”. E poi, Lewis ha risposto più seriamente: È più di un problema di linguaggio. Queste mentalità arcaiche devono cambiare e non hanno posto nel nostro sport. Sono stato circondato da questi atteggiamenti e sono stato preso di mira per tutta la mia vita. C’è stato un sacco di tempo per imparare. È giunto il momento di agire.

Le parole di Piquet

Ma cos’ha detto esattamente Nelson Piquet, per causare le ire della community F1 e del Re Nero? Il ne***tto ha posizionato la macchina in modo che Verstappen non potesse sterzare. Il ne***tto l’ha fatto perché sapeva che quella curva non avrebbero potuto farla in due. È stato fortunato che solo l’altra macchina sia andata a sbattere, ha agito in modo sporco”. Parole terribili di Piquet, ingiustificabili nel 2022.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 28-06-2022


Ucraina. Draghi: “Le cose non vanno come vuole Putin”

Il dramma dell’imprenditore: “Provo in tutti i modi ma non trovo personale”