Niang, le prime parole da granata: “Si è realizzato ciò che speravo”

Anche il presidente Cairo è euforico per il nuovo acquisto: “Il suo arrivo completa il nostro reparto offensivo di assoluto livello“.

M’Baye Niang, dopo un lungo tira e molla, è ufficialmente un giocatore del Torino. Il francese per vestire granata ha rifiutato negli ultimi giorni numerose offerte, tra le quali quella molto cospicua dello Spartak Mosca. Alla fine i rossoneri sono riusciti a trovare l’accordo col club di Cairo, con il presidente granata che ha avvicinato la sua proposta ala richiesta di 20 milioni del club rossonero, forte anche della pioggia di milioni provenienti da Londra per Zappacosta. Presentato ai nuovi tifosi, Niang ha rilasciato le prime parole da giocatore del Torino, riportate dalla Gazzetta dello Sport: “Sono contento di essere un calciatore del Torino, si è realizzato ciò che io speravo, ringrazio tutti per questo. Non è un segreto, con Mihajlovic c’è un rapporto eccezionale. Mi aspetto di fare bene in campionato e in Coppa Italia, l’obiettivo è quello di arrivare il più in atlo possibile con questa maglia“.

Niang al Toro, la gioia di Cairo: “Miha lo apprezza molto

Dell’arrivo in granata dell’attaccante ventitreenne sembrerebbe entusiasta anche il presidente Urbano Cairo, che ha commentato così il suo nuovo acquisto: “Niang è un attaccante di riconosciuto talento, per metterlo a disposizione del nostro tecnico Mihajlovic, che ben lo conosce e lo apprezza avendolo allenato con ottimi risultati, non abbiamo lesinato alcuno sforzo: l’innesto di Niang completa nel migliore dei modi un reparto offensivo che era già di livello assoluto“.

ultimo aggiornamento: 31-08-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X