Niang-Milan, futuro ancora in bilico: il Torino non molla la presa

Niang-Milan, destino incerto: il francese può partire per Belotti.

chiudi

Caricamento Player...

Con le ultime notizie di mercato che vedono il Milan pronto a chiudere per Nikola Kalinic nonostante l’assist di Aubameyang, il quale ha confidato a un tifoso di volersi trasferire in rossonero, Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli continuano a lavorare anche per quanto riguarda il capitolo cessioni, dove si dovrà a breve scioglere il nodo legato al futuro di M’Baye Niang, giocatore messo in discussione dalla tifoseria ma protetto e coccolato da Vincenzo Montella.

Mercato Milan, si riflette sulla cessione di Niang

Sull’attaccante francese è sempre forte il pessing del Torino di Sinisa Mihajlovic, pronto a scommettere sul potenziale di un giocare che fatica a trovare la giusta continuità di rendimento. In casa Milan l’impressione è che il giovane attaccante possa rivelarsi un Balotelli 2.0, un talento destinato a rimanere inespresso. A credere in lui è rimasto solo il tecnico Vincenzo Montella, intenzionato a concederli un’ultima occasione.

La cessione di Niang rilancia l’operazione Belotti

L’interessamento del Torino per Niang riaccende quella che potremmo definire la trattativa dell’estate rossonera, ossia quella per portare Andrea Belotti al Milan. Fassone e Mirabelli sono disposti a mettere sul piatto 75 milioni di euro più i cartellini di Paletta e, indovinate un po’, Niang, un’offerta che sta facendo tentennare i granata anche considerando la volontà del Gallo di trasferirsi in rossonero.

Andrea Belotti al Milan