Nicola Zingaretti a La Repubblica: "Governo senza anima, così rischia"

L’appello di Zingaretti, “Non si può governare da avversari, basta litigi”

Nicola Zingaretti a La Repubblica: “Governo ancora senza anima, se non la trova rischia. La vittoria andrebbe a Salvini”.

Intervistato da la Repubblica, Nicola Zingaretti ha parlato del governo evidenziando le criticità di un rapporto complicato dai tanti litigi. Nato per arginare l’ascesa di Matteo Salvini, il Conte Bis sta affossando il Pd e il Movimento 5 Stelle favorendo proprio la Lega.

Nicola Zingaretti a La Repubblica: Il governo non ha ancora un’anima, se non la trova rischia”

“Il governo non ha ancora un’anima, e se non la trova rischia: finirebbe come nel film Wargames, senza vincitori. E in questo caso la vittoria andrebbe a Salvini”, ha chiosato non senza amarezza e preoccupazione il Segretario del Partito democratico.

Nicola Zingaretti
fonte foto https://www.facebook.com/nicolazingaretti/

Zingaraetti avverte, “Troppe liti, non si può governare insieme da avversari”

Il Segretario del Partito democratico ha poi ammonito gli esuberanti alleati di governo. In diverse occasioni Zingaretti ha denunciato un eccessiva smania di protagonismo alludendo in maniera più o meno indiretta a Matteo Renzi e a Luigi Di Maio.

“Troppe liti, non si può governare insieme da avversari […]. Se qualcuno si illude adesso di fare la corsa da solo, e in modo strumentale, gli italiani lo puniranno”.

Renzi, “Evitare la elezioni, andare a votare significa regalare il paese a Matteo Salvini”

Sulla stabilità del governo è intervenuto anche Matteo Renzi, che ai microfoni de il Corriere della Sera ha invitato gli alleati di governo ad evitare le elezioni, una via che consegnerebbe il paese (Quirinale incluso) nella mani di Matteo Salvini.

ultimo aggiornamento: 20-11-2019

X