Bernardeschi lontano dal rinnovo con la Fiorentina, il Milan mette nel mirino il sostituto di Deulofeu

Autore di una stagione importante, ma che ancora non possiamo definire come quella della consacrazione se crediamo che il giocatore abbia il potenziale per poter fare la differenza, Federico Bernardeschi sembra ormai destinato a lasciare la Fiorentina. Il contratto, in scadenza nel prossimo 2019, sembra lontano dall’essere rinnovato, scenario questo che ha dato il via libera agli uomini di mercato dei maggiori club europei. Nella sfida  – che si prospetta senza dubbio – sarebbe interessato a cimentarsi anche il Milan, nonostante i dubbi su un futuro a metà strada tra la Cina e l’Italia di Silvio Berlusconi. Sul giovane talento della Fiorentina ci sono anche la Juventus ma soprattutto l’Inter, intenzionata a costruire un organico che in pochi anni possa portarla, se non sul tetto d’Europa, almeno ai piani alti delle competizioni internazionali. Stesso discorso vale per la sponda rossonera di Milano, dove il ritorno in Europa continua ad essere un obiettivo primario. Se Montella dovesse regalare ai rossoneri l’insperata qualificazione in Europa League, allora la società, qualunque essa sia, dovrà impegnarsi a mettere a disposizione del tecnico una rosa in grado di ben figurare.

Il giovane Bernardeschi sarebbe sicuramente una pedina importante nel tridente disegnato dall’Aeroplanino, il quale non conosce ancora il destino di Suso, elemento fondamentale, così come il suo e quello di Donnarumma.  Il giocatore azzurro non vorrebbe ancora lasciare la Viola per provare a fare il salto di qualità in un ambiente con poco stress mediatico, ma, in accordo con il suo procuratore, non vuole rinnovare fino al 2022 così come non è disposto ad accettare l’inserimento di clausole nel nuovo accordo. Un trasferimento alla Juventus o in altre big europee priverebbe sicuramente Bernardeschi di minuti preziosi per la sua maturazione tecnica e mentale, mentre a Milano si ritaglierebbe un ruolo da protagonista. Molto dipenderà però anche dal caso Deulofeu, ancora in bilico tra la permanenza in rossonero, il Barcellona e il ritorno in Premier.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 24-03-2017


Il Calcio si ferma nel ricordo di Cruyff

Milan, Lapadula: “Abbiamo tutto per andare in Europa! Mister Montella è molto bravo”