Possibile attacco terroristico in Norvegia. Un uomo armato di arco e frecce ha colpito diverse persone: 5 morti e due feriti.

KONGSBERG (NORVEGIA) – Paura in Norvegia per un possibile attacco terroristico. Dalle prime informazioni riportate dal Corriere della Sera, un uomo armato di arco e frecce ha ucciso e ferito diverse persone. Le autorità locali non hanno escluso l’ipotesi terrorismo. Il killer, in base a quanto emerso nel corso delle indagini, è un convertito all’Islam. Le autorità ne ipotizzano la radicalizzazione.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Attacco in Norvegia, il bilancio

La ricostruzione di quanto successo è ancora al vaglio degli inquirenti. L’attacco è avvenuto a Kongsberg, nel sud-est del Paese, e il bilancio parla di almeno 5 morti e diversi feriti.

Dalle prime informazioni, l’attacco è partito da un supermercato, poi l’aggressore si sarebbe spostato in altre zone vicine andando a colpire i passanti. Immediato l’intervento da parte delle forze dell’ordine che sono riuscite a fermare l’autore dell’attacco. Il soggetto ha agito da solo sposandosi in diverse zone della città.

Polizia
Polizia

Ipotesi terrorismo

Le autorità locali non escludono nessuna ipotesi. Al vaglio degli inquirenti anche la pista di un attacco terroristico visto che l’autore di questo attacco avrebbe dei contatti con gruppi islamisti. Gli inquirenti indagano sul movente e stanno vagliando anche un video su YouTube.

Chi è il killer

I killer di Kongsberg è un 37enne danese convertito all’Islam e probabilmente radicalizzato dopo la conversione. Lo ha reso noto il capo regionale della polizia nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta nella mattinata del 14 ottobre.

Secondo quanto riferito dalle autorità, l’aggressore ha un storia clinica ma non sono stati comunicati i dettagli. Resta comunque in piedi l’ipotesi di un attentato terroristico.

La sindaca: “E’ successo qualcosa di terribile”

La sindaca di Kongsberg, riportata da La Repubblica, ha parlato di “un atto assolutamente terribile. Non pensavamo potesse accadere in un luogo come Kongsberg (cittadina di 28mila abitanti) e quindi ora non ci resta che gestirlo nel migliore modo possibile“.

Terzo attacco terroristico in Norvegia

Si tratta del terzo attacco pluriomicida in Norvegia in questi ultimi anni. Uno è avvenuto proprio ad Oslo. Il secondo, invece, sull’isola di Utoya da parte del terrorista di destra Anders Breivik.

ultimo aggiornamento: 14-10-2021


Stretta del Viminale contro le manifestazioni: più agenti in strada e cortei lontani dai luoghi sensibili

Papa Francesco, “L’aborto è omicidio”