Arnold Schwarzenegger è stato sottoposto a un intervento per la sostituzione di una valvola aortica. Il 73enne ha comunicato di stare bene.

STATI UNITI – Arnold Schwarzenegger è stato nuovamente operato al cuore. La notizia è stata divulgata proprio dall’attore, dal letto d’ospedale.

Arnold Schwarzenegger operato al cuore

Grazie al team della Cleveland Clinic – ha scritto il 73enne – ho una nuova valvola aortica da abbinare alla mia nuova valvola polmonare dal mio ultimo intervento chirurgico“. “Mi sento benissimo – ha assicurato Schwarzy – e ho già camminato per le strade di Cleveland. Grazie – conclude – ai medici e agli e infermieri che mi hanno assistito“.

https://www.youtube.com/watch?v=s_ihhAu9o3Q&ab_channel=IFPFitnessNetwork

Sostituzione di una valvola aortica

Per Schwarzenegger, infatti, non si tratta del prima intervento di questo tipo: già un paio di anni fa era finito sul tavolo operatorio per la sostituzione di una valvola polmonare che gli era stata impiantata nel 1997 a causa di un difetto congenito. Il 30 marzo 2018 l’ex Governatore della California era stato sottoposto ad un intervento cardiaco d’urgenza. L’attore era ricoverato in una clinica a Los Angeles per la sostituzione di una valvola cardiaca, ma, in seguito a complicanze, si era deciso per un intervento.

L’ultima pellicola di Schwarzy

L’anno scorzo l’attore nato in Austria e naturalizzato statunitense ha girato sul set di Terminator – Destino oscuro, sesta pellicola della saga iniziata nel 1984. La lunga carriera di Hollywood ha avuto una pausa tra il 2003 e il 2011 quando Schwarzenegger ha ricoperto la carica di Governatore della California per il Partito Repubblicano.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Arnold Schwarzenegger Cleveland operazione al cuore valvola aortica

ultimo aggiornamento: 24-10-2020


Mondo di Mezzo, confermata condanna a sei anni per Alemanno

Mara Maionchi positiva al coronavirus. Si teme un focolaio a ‘Italia’s Got Talent’