Una testimone sulla morte di Diego Armando Maradona: “Il personale di sicurezza scioglieva delle pillole nella birra”.

BUENOS AIRES (ARGENTINA) – Spunta una nuova testimone sulla morte di Diego Armando Maradona. Le dichiarazioni di Griselda Morel, psicopedagoga che seguiva l’ultimo figlio del Pibe de Oro, sono state diffuse da Noticias Argentinas e riportate da La Repubblica.

La testimonianza

La ragazza è stata ascoltata dagli inquirenti per cercare di ricostruire meglio quanto successo prima della morte di Diego: “Il personale di sicurezza scioglieva delle pillole nella birra per fare in modo che lui rimanesse buono per tutta la notte – le parole della psicopedagoga – lo facevamo prima che Maradona andasse a dormire, in modo da tenerlo a bada. A volte era lui stesso a chiedere le pillole perché soffriva di insonnia e loro facevano qualsiasi cosa. Se voleva una birra appena sveglio, loro gliela davano“.

Diego Armando Maradona
Diego Armando Maradona

Le condizioni di Diego

La dottoressa ha parlato anche delle condizioni di Maradona: “I fisioterapisti gli offrivano continuamente da bene e lo intontivano per fare i loro comodi. La casa era ridotta da schifo, con tanta sporcizia e un frigorifero pieno di alcolici. Diego si lamentava perché il bagno era al paino di sopra, loro gli davano un tubo di gomma […]“.

La testimone ha raccontato anche gli ultimi mesi di vita di Diego: “Già a settembre-ottobre aveva problemi per via dell’alcol. Era così tutti i giorni. Una delle ultime volte che sono stati a visitarlo con Veronica era così gonfio da essere irriconoscibile. Un giorno l’abbiamo trovato in camera che parlava al telefono, ma l’apparecchio non c’era. Se lo stava immaginando“.

Testimonianza che nelle prossime ore sarà verificata dagli inquirenti che indagano sulla morte di Diego. Si tratta di parole che potrebbero mettere nei guai le persone che hanno curato Maradona negli ultimi mesi prima del decesso.

Covid, l’aggiornamento del Piano Vaccini

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 17-02-2021


Sporting Braga-Roma, Fonseca: “Partita difficile. Per me è speciale tornare qui”

E’ morto Raffaele Cutolo