Ibrahim Traore annuncia di aver preso il potere a Burkina Faso, destituendo Paul Henri Damiba e altri ufficiali.

Cambia la situazione a Burkina Faso. Dopo anni di solleciti verso Damiba, la risposta non dava mai i risultati sperati. Oggi, pubblicamente in televisione nazionale, Ibrahim Traore ha annunciato di aver preso il potere e di aver destituito Paul Henri Damiba insieme ad altri ufficiali. Le numerosi morti causate dagli islamisti dovevano terminare con una riorganizzazione del governo.

bandiera sud africa
bandiera sud africa

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Nuovo governo

Durante un discorso alla televisione nazionale, Ibrahim Traore ha annunciato di aver preso il potere a Burkina Faso dopo aver destituito Paul Henri Damiba e altri ufficiali. E’ stato sciolto il governo e la Costituzione e la Carta transitoria sono state sospese, denunciando l’incapacità di Damiba di combattere gli islamisti che hanno causato la morte di migliaia di persone e almeno due milioni di profughi.

Lo scorso gennaio, Damiba aveva deposto il presidente eletto Roch Kaboré, citando la stessa ragione. Lunedì 11 soldati sono stati uccisi mentre scortavano un convoglio di mezzi civili a Gaskinde, e 50 civili sono ancora dispersi. In diverse zone della capitale sono stati rilevati colpi d’arma da fuoco.

Davanti alla situazione che peggiorava sempre più, è stato chiesto molte volte a Damiba di “ridefinire la transizione sulla questione della sicurezza”. Le sue capacità però non bastavano per contrastare il problema, ed era necessario un cambiamento per avvicinarsi più possibile alla soluzione. “Oggi abbiamo deciso di deporlo”, ha dichiarato Traore. E’ stato imposto il coprifuoco dalle nove di sera alle cinque del mattino.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 01-10-2022


Nord Corea, quarto test missilistico in una settimana

L’Ucraina conquista Lyman nel Donetsk