Obbligo del Green Pass anche per i genitori che entrano a scuola. La decisione è stata presa in Cdm dal Governo.

ROMA – Obbligo del Green Pass anche per i genitori che erano a scuola. La novità è stata inserita nell’ultimo decreto approvato in Cdm. In un primo momento si era pensato solamente ai lavoratori esterni, ma alla fine si è deciso di inserire nella misura anche tutte le persone che frequentano l’istituto Si tratta di un provvedimento che sarà valido fino al prossimo 31 dicembre, giorno della scadenza dello stato di emergenza.

La bozza del decreto

Nella bozza del decreto, riportata da La Repubblica, è stato precisato che “fino al 31 dicembre 2021, cessazione dello stato di emergenza, al fine di tutelare la salute pubblica, chiunque accede a tutte le strutture delle istituzioni scolastiche, educative e formative, deve possedere ed è tenuto ad esibire la certificazione verde Covid-19 compresi i genitori degli alunni che entrano nella scuola“.

Una misura sicuramente molto più restrittiva rispetto a quanto ipotizzato. E nei prossimi giorni sono attese altre decisioni sulla certificazione verde. Per quanto riguarda il controllo, toccherà ai dirigenti verificare il rispetto delle norme da parte dei lavoratori esterni. Toccherà, invece, molto probabilmente ai collaboratori scolastici controllare il rispetto delle norme da parte dei genitori o chi va a prendere gli alunni.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

GREEN PASS
GREEN PASS

Le sanzioni

Per chi non rispetta queste norme sono previste sanzioni che vanno da 400 a 1000 euro. Multe che saranno applicate sia ai lavoratori che risultano senza Green Pass che alle persone addette a controllare l’effettiva validità della certificazione.

TAG:
governo Draghi primo piano

ultimo aggiornamento: 09-09-2021


Morta l’ex di Jerome Boateng, il calciatore condannato per lesioni: deve 1,8 milioni di euro

Vaccino Covid, via libera dell’Aifa alla terza dose. Speranza: “Partiamo dai più fragili”