Omicidio Sacchi, processo rinviato al 9 giugno. Spuntano dei nuovi sms

Omicidio Sacchi, Del Grosso in Aula: “Non volevo ucciderlo”

Il processo per l’omicidio di Luca Sacchi è iniziato il 18 maggio. Del Grosso: “Nello zaino non c’erano soldi”.

ROMA – Il processo per l’omicidio di Luca Sacchi, avvenuto nell’ottobre 2019, è iniziato il 9 giugno. Proseguono le dichiarazioni spontanee degli indagati per la morte del giovane personale trainer.

Non volevo uccidere Luca – ha detto Valerio Del Grosso in Aula citato da La Repubblicadopo quanto accaduto non volevo scappare. Sono andato a dormire nell’hotel dove andato per stare da solo. Non ho preso soldi, nello zaino non c’erano soldi“. Nelle prossime settimane continueranno le udienze con la sentenza attesa al termine di tutte le dichiarazioni dei principali indagati in questa vicenda.

Il padre di Luca Sacchi: “Chiediamo l’ergastolo per gli autori materiali dell’omicidio”

Alla prima udienza, che si è svolta il 18 maggio, erano presenti anche i genitori di Luca Sacchi con il padre che ha parlato con i giornalisti fuori dal Tribunale: “Noi ci siamo. E’ la prima volta che rivediamo Anastasiya visto che dalla sera dell’omicidio non abbiamo più avuto contatti. Come famiglia chiediamo che vengano condannati all’ergastolo gli autori materiali dell’omicidio“.

Tribunale
Tribunale

Spuntano dei nuovi sms

Da un’informativa dei carabinieri spuntano dei nuovi sms, come riportato da Repubblica, che Luca Sacchi ha inviato alla fidanzata il giorno della sua morte.

Amo’, novità? Amo’, attieniti ai piani”, si legge nei testi con il giovane che poi aggiunge in altri messaggi: “Spero che tu faccia come mi hai detto se no ti meno, se scopro che hai fatto le cose senza di me…“.

E gli inquirenti aggiungono che cinque giorni prima Luca e la fidanzata erano stati a Casal Monastero, il quartiere dove vivono i pusher Del Grosso e Pirino e autori dell’omicidio proprio del 24enne. Una vicenda che ha diversi punti da chiarire con il processo che continuerà nelle prossime settimane con altre udienze.

ultimo aggiornamento: 07-07-2020

X