Omicidio a Napoli. Un uomo di 42 anni è stato accoltellato in zona ‘Case nuove’. Indagini in corso.

NAPOLI – Omicidio a Napoli nella notte tra il 23 e il 24 luglio 2020. Come riportato da La Repubblica, un uomo di 42 anni è stato accoltellato in zona ‘Case nuove’.

A trasportare in ospedale la vittima sono stati alcuni passanti viste le condizioni molto gravi. I medici, purtroppo, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 42enne, noto alle forze dell’ordine per essere stato arrestato dopo l’omicidio del 2011. Scarcerazione avvenuta per carenza di indizi.

La ricostruzione dell’omicidio

La Procura di Napoli ha aperto un’indagine per cercare di ricostruire la dinamica di questo omicidio. Dalle prime informazioni, l’uomo sarebbe stato colpito da diversi fendenti.

A trovare il 42enne in gravi condizioni sono stati alcuni passanti che lo hanno immediatamente trasportato all’ospedale più vicino per le cure mediche. Il personale, però, non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. Non è chiaro il movente di questa aggressione e, soprattutto, chi lo ha ucciso. Nessuna pista è esclusa almeno fino a quando non si hanno le prime prove su quanto sia successo in una delle zone più conosciute di Napoli.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Ambulanza
Db Milano 07/10/2009 – Ospedale Niguarda / foto Daniele Buffa/Image nella foto: ospedale Niguarda ambulanza

Indagini in corso

Le indagini sono in corso. Si cerca di capire il motivo di questa aggressione con gli inquirenti che, al momento, preferiscono non escludere nessuna ipotesi visti anche i precedenti della vittima.

Nel 2011, infatti, il 42enne è finito in manette per l’omicidio di Salvatore Rispoli e il ferimento di altre due persone. Un agguato che continua a rimanere nel mistero visto che l’uomo è stato scarcerato poco dopo per carenza di indizi. Diverse le piste che la polizia sta seguendo con le prossime ore che potrebbero essere fondamentali per risalire all’identità del killer.

ultimo aggiornamento: 24-07-2020


‘Condizioni cliniche instabili’, Zanardi trasferito al San Raffaele di Milano

Incidente d’auto a Mykonos, morta una ragazza italiana di 18 anni