Omicidio a Napoli, un ragazzo di 24 anni è morto al ‘Cardarelli’ in seguito a delle ferite da arma da fuoco.

NAPOLI – Omicidio a Napoli nella notte tra il 5 e il 6 novembre 2020. La vittima, secondo quanto raccontato da La Repubblica, è un ragazzo di 24 anni, già noto alle forze dell’ordine. E’ in corso la ricostruzione di quanto accaduto nel quartiere di San Pietro a Patierno.

Il decesso del giovane è avvenuto al Cardarelli, dove era arrivato in gravi condizioni in seguito ad una ferita alla nuca provocata da un colpo di arma da fuoco.

Omicidio a Napoli, ucciso un ragazzo di 24 anni

L’allarme è scattato intorno alle 4 di venerdì 6 novembre 2020. Alcuni colpi di arma da fuoco sono stati sentiti nel quartiere di San Pietro a Patierno. Immediato il trasporto in ospedale, con i medici che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del giovane.

Il ragazzo è arrivato al Cardarelli con una ferita alla nuca provocata da un colpo di arma da fuoco. La Procura di Napoli ha aperto un’indagine per cercare di ricostruire meglio la dinamica di quanto accaduto. Nessuna pista è esclusa e nelle prossime ore si dovrà accertare il movente. Il 24enne è già noto alle forze dell’ordine e, per questo, si pensa ad un regolamento di conti.

Auto polizia
Auto polizia

Nuovo agguato nel Napoletano, è il secondo in pochi giorni

Si tratta di un secondo agguato in pochi giorni nel Napoletano. Il primo è avvenuto a Castelnuovo. Nella cittadina campana a perdere la vita era stato un ragazzo di 19 anni, ucciso da un altro giovane appena maggiorenne. Il movente dell’aggressione (avvenuta con un coltello n.d.r.) è stato un sorpasso azzardato.

Nell’agguato è rimasto ferito anche l’amico della vittima, intervenuto per cercare di salvare la vita all’amico. Le condizioni del giovane non sono gravi e nelle prossime ore potrebbe ritornare a casa.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
agguato napoli cronaca Napoli

ultimo aggiornamento: 06-11-2020


Coronavirus, nuova stretta in Italia. Cosa cambia (e come) con il nuovo dpcm

Zona Gialla, Arancione e Rossa, cosa si può fare e cosa no. Si può uscire con il cane? Si può fare visita ai congiunti?