Omicidio Pierina Paganelli, sospesi gli accertamenti irripetibili: la mossa di Dassilva
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Omicidio Pierina Paganelli, sospesi gli accertamenti irripetibili: la mossa di Dassilva

Pierina Paganelli

Colpo di scena: sospesi gli accertamenti irripetibili disposti dalla Procura di Rimini sui reperti relativi all’omicidio Pierina Paganelli.

Ennesimo episodio controverso nelle indagini per l’omicidio Pierina Paganelli, la donna di 78 anni uccisa a Rimini a coltellate lo scorso 3 ottobre 2023. Dopo l’iscrizione nel registro degli indagati del primo individuo, il vicino Louis Dassilva, ecco lo stop agli accertamenti irripetibili che erano stati fissati per la giornata odierna ad Ancona e per quella di mercoledì a Roma.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

cadavere in obitorio

Omicidio Pierina Paganelli: sospesi accertamenti irripetibili

Ancora un colpo di scena nel caso dell’omicidio della povera Pierina Paganelli, la donna di 78 anni uccisa a coltellate a Rimini lo scorso 3 ottobre 2023 nel condominio di via del Ciclamino. Gli accertamenti irripetibili disposti dalla Procura di Rimini sono stati momentaneamente sospesi e rimandati a data da destinarsi. Gli esami, infatti, inizialmente previsti per la giornata odierna ad Ancona e in quella di mercoledì a Roma sono stati stoppati dopo che la difesa dell’attuale indagato, il vicino di casa della vittima, Louis Dassilva, ha presentato un’eccezione al pm Daniele Paci per l’esecuzione dell’incidente probatorio che ha sospeso gli accertamenti.

La difesa di Dassilva, rappresentata dall’avvocato Riario Fabbri, ha presentato un’eccezione al pm Daniele Paci, per eseguire un incidente probatorio, che ha così sospeso gli accertamenti. La conferma di questa mossa è arrivata anche dalle parole dello stesso legale dell’uomo che ha parlato a Fanpage di questa decisione.

Parla l’avvocato di Dassilva

“Dopo la riserva avremo 10 giorni a partire da oggi (ieri ndr) per promuovere l’incidente probatorio”, ha spiegato l’avvocato Fabbri a Fanpage. Successivamente ha anche ribadito la posizione del proprio assistito che, come detto, è stato iscritto nei giorni scorsi nel registro degli indagati. “Non so se abbia avuto contatti con Manuela Bianchi in questi giorni, ma lui continua a dichiararsi estraneo all’omicidio di Pierina Paganelli”.

Come spiegato da Il Resto del Carlino, la conseguenza di questa mossa di Dassilva è rappresentata dai 10 giorni di tempo per la difesa per presentare la richiesta di incidente probatorio. L’accoglimento della richiesta o meno spetterà al giudice per le indagini preliminari. Successivamente si procederà agli esami, da capire se in sede di incidente probatorio o meno. 

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 11 Giugno 2024 8:47

Rapina da Chanel a Parigi: il clamoroso bottino milionario

nl pixel