Omicidio Pierina Paganelli, nuove verità: "Siamo stati minacciati"
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Omicidio Pierina Paganelli, nuove verità: “Siamo stati minacciati”

Pierina Paganelli

Valeria Bartolucci allo scoperto sul caso dell’omicidio Pierina Paganelli. Le nuove verità della donna sull’uccisione dell’anziana a Rimini.

Ci sono ulteriori novità sulla vicenda dell’omicidio Pierina Paganelli. Oltre all’impronta di una mano, ecco le parole a ‘La Vita in Diretta’ della vicina di casa della vittima, Valeria Bartolucci. La donna ha espresso alcuni commenti molto forti svelando di essere stata minacciata.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Pierina Paganelli
Pierina Paganelli

Omicidio Pierina Paganelli: parla Valeria Bartolucci

Intervenuta ai microfoni de ‘La Vita in Diretta’, come riportato da Fanpage, la vicina di casa della compianta Pierina Paganelli, ed ex amica della nuora Manuela Bianchi, Valeria Bartolucci, ha parlato della situazione attuale.

Per me gli indizi portano in una direzione. Sono solo io che li vedo? Io ho saputo della relazione tra Manuela e mio marito (Louis Dassilva ndr) il 31 ottobre, da quel momento ogni rapporto con Bianchi è cessato per me. È stato un dolore, un dispiacere, una delusione. Ho dichiarato che ho la sensazione che qualcuno cerchi in tutti i modi di tirare dentro questa faccenda sia me che Louis. Non faccio nomi, ma penso che sia abbastanza facile evincerlo”.

Le minacce ricevute

La Bartolucci ha anche dichiarato di aver ricevuto minacce: “Se capita che ci incontriamo per le scale del palazzo (con Manuela Bianchi ndr) sono purtroppo costretta a incrociare la sua strada, ma altrimenti ci evitiamo. Io e Louis abbiamo ricevuto minacce, lettere anonime, insulti, bisbigli. Le lettere anonime contenevano una moltitudine di insulti irripetibili e auguri di marcire in galera e farsi tanti anni di carcere. Io non mi sento tranquilla quando esco di casa, soprattutto nelle ore serali. Sono cinque mesi che la sera non esco se non accompagnata da Louis”.

Insomma, la situazione per quanto concerne il delitto dell’anziana signora nel condominio di Via del Ciclamino resta ancora piuttosto intricata. Alle autorità il compito di far luce e trovare, finalmente, il colpevole.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 21 Marzo 2024 9:36

Neonato positivo alla cocaina: l’orribile vicenda

nl pixel