Omicidio Pierina Paganelli, caos tra vicini: la mossa contro la nuora della vittima
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Omicidio Pierina Paganelli, caos tra vicini: la mossa contro la nuora della vittima

Pierina Paganelli

Svolta possibile nel caso dell’omicidio Pierina Paganelli: la mossa dei vicini che va contro Manuela Bianchi, nuora della vittima.

Ci sono delle novità sul caso dell’omicidio Pierina Paganelli, la donna di uccisa nel garage della sua casa a Rimini lo scorso 3 ottobre. In modo particolare in merito ai vicini della compianta vittima che hanno preso una decisione, forse, decisiva anche in relazione alle indagini sulla vicenda allontanandosi dalla nuora della vittima, Manuela Bianchi, e dai suoi legali.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Pierina Paganelli
Pierina Paganelli

Omicidio Pierina Paganelli, la mossa dei vicini

Al netto delle possibile informazioni raccolte nelle ultime settimane dalle autorità in merito al possibile identikit del killer, le ultime informazioni sul caso della morte della povera Paganelli riguardano soprattutto i vicini su cui, va detto, ci sono ancora dei punti da chiarire.

Nelle ultime ore, Valeria Bartolucci e il marito Louis Dassilva hanno deciso di rivolgersi ad nuovo legale, l’avvocato Riario Fabbri del Foro di Rimini. I due lo hanno confermato all’Ansa spiegando che “non vogliono condividere la difesa con la famiglia di Manuela Bianchi”.

Valeria e Louis, lo ricordiamo, condividono lo stesso pianerottolo di Manuela Bianchi, la nuora di Pierina Paganelli. I rapporti sembrano che possano essersi rovinati di recente come ha dichiarato Valeria facendo riferimento ad “alcune dichiarazioni rilasciate alla stampa dalla Bianchi” che hanno portato, appunto, a scegliere “una difesa legale differente da quello che avevamo tutti e quattro”. Tale decisione, in realtà, risalirebbe al mese di novembre.

Le parole del figlio della vittima

La svolta relativa agli avvocati che riguarda i vicini della compianta Pierina si aggiunge alle recenti dichiarazioni drammatiche di suo figlio Giuliano. L’uomo, infatti, era stato l’ultimo ad intervenire sulla vicenda raccontando alcuni gesti che aveva deciso di compiere dopo la morte di sua madre.

L’uomo Ho deciso di scendere giù (nel garage dove hanno ucciso la madre ndr) per la prima volta. A Pomeriggio 5, infatti, aveva spiegato: “Dico che è tremendo, ho aspettato tanto prima di farlo ma ho deciso di farlo per mettere questa cosa dentro di me. Perché purtroppo quel luogo, ogni volta che ci passerò, mi porterà un dolore infinito”.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 25 Gennaio 2024 13:36

Andreea Rabciuc shock: spuntano dei brandelli e un testimone

nl pixel