Omicidio in Sardegna, 36enne trovato morto nel suo ovile

Omicidio in Sardegna, 36enne trovato morto nel suo ovile

Omicidio in Sardegna. Un uomo di 36 anni è stato ucciso nel suo ovile. Indagini in corso.

CAGLIARI – Omicidio in Sardegna nelle prime ore di domenica 10 maggio 2020. Il corpo di un allevatore di 36 anni è stato trovato nel suo ovile a Genoni. La Procura ha aperto un’indagine e in queste ore gli inquirenti stanno ascoltando parenti e amici per cercare di ricostruire le ultime ore della vittima.

L’allarme è stato lanciato dal padre che non ha visto rientrare il figlio. Purtroppo i carabinieri hanno rinvenuto il cadavere dell’uomo nella sua tenuta con il medico legale che dovrà stabilire l’ora della morte dell’uomo.

Tenta di uccidere il padre, arrestato un 40enne

In provincia di Sassari è stato fermato un uomo di 40 anni per aver tentato di uccidere il padre. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, l’aggressore ha accoltellato il genitore al culmine di una lite forse nata per soldi.

A chiamare i soccorsi è stata la madre che, all’arrivo a casa, ha trovato il marito a terra con diverse ferite. Le condizioni della vittima sono gravi anche se non sembra essere in pericolo di vita. Il figlio è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e nelle prossime ore sarà interrogato dagli inquirenti.

Carabinieri
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/carabinieri.it

Poliziotto morto nell’Oristanese

Altra tragedia in provincia di Oristano in questa domenica 10 maggio 2020. Un poliziotto ha perso la vita mentre era in sella alla sua bicicletta. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo stava facendo percorrendo le strade alle pendici del Monte Arci quando è stato investito da un’auto.

Immediata la chiamata ai soccorsi ma per l’agente non c’era più niente da fare. E’ stata aperta un’indagine per cercare di ricostruire meglio la dinamica dell’incidente e verificare eventuali responsabilità del conducente della vettura che ha investito il ciclista.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/carabinieri.it

ultimo aggiornamento: 10-05-2020

X