Possibile omicidio-suicidio nel Torinese. I corpi di una coppia sono stati trovati senza vita in un’auto. Indagini in corso.

STRAMBINO (TORINO) – Possibile omicidio-suicidio nel Torinese. Come riportato dall’Ansa, i carabinieri hanno trovato i corpi di una coppia all’interno di un’auto in un cascinale a Strambino. L’ipotesi avanzata dagli inquirenti è quella di omicidio-suicidio, ma sono in corso tutti gli approfondimenti del caso.

Una tragedia che ha scosso tutta la cittadina piemontese e nelle prossime ore gli inquirenti ascolteranno ancora una volta i parenti e gli amici della coppia per provare ad accertare meglio quanto successo.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Corpi senza vita trovati nel Torinese

Le ricerche sono iniziate la denuncia di scomparsa da parte dei parenti. I corpi senza vita, come detto, sono stati trovati all’interno di un’auto e in questo momento si stanno effettuando tutti gli approfondimenti del caso per provare ad accertare meglio l’accaduto.

Dalle prime informazioni, l’uomo avrebbe sparato prima alla moglie e poi con la stessa arma si sarebbe tolto la vita, ma in questo momento non si hanno ancora certezze su questa dinamica e per questo motivo si preferisce delle prove certe su quanto accaduto in questa auto.

Polizia
Polizia

Il motivo dell’omicidio-suicidio

Sono in corso anche gli approfondimenti sul motivo di questo omicidio-suicidio. Dalle prime informazioni, gli inquirenti hanno trovato sia nella casa che in auto dei biglietti che confermerebbero l’ipotesi avanzata dagli investigatori e la causa sarebbe la malattia della donna.

Ma, come detto, sono in corso tutti gli approfondimenti del caso e soprattutto gli accertamenti per provare a capire se il gesto è stato concordato tra i due oppure si è trattato di una decisione dell’uomo. Per provare a chiare meglio le motivazioni di questa vicenda gli investigatori nelle prossime ore ascolteranno parenti e amici. Si tratta di versioni fondamentali e presto ci aspettiamo delle novità importanti.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 18-01-2022


Valle d’Aosta verso la zona rossa, il presidente chiede una deroga

Chi era Luca Attanasio, l’ambasciatore italiano ucciso in Congo