Avvistate tre orche nello Stretto di Messina. Secondo l’associazione Marecamp sono gli stessi esemplari segnalati a Genova a inizio dicembre.

MESSINA – Avvistate tre orche nello Stretto di Messina. Per la prima volta in questa zona di mare è stata segnalata la presenza di questi esemplari. Secondo quanto precisato da Marecamp, si tratta di tre dei quattro mammiferi marini che a inizio dicembre si trovavano al porto di Genova.

Gli studiosi inizialmente avevano pensato ad un trasferimento verso l’Islanda tramite lo stretto di Gibilterra. Le tre orche, invece, sono scese verso Sud e ora si trovano nello Stretto di Messina. Massima attenzione per le persone che incontrato i mammiferi visto che si stazionano in acque non loro.

Marecamp predica la massima attenzione: “Avvisate la Guardia Costiera”

Massima attenzione. E’ questa la parola d’ordine di Marecamp Onlus. L’associazione ha consigliato tutte le persone di non avvicinarsi “perché sono molto stressate” e di chiamare immediatamente la Guardia Costiera.

“Dopo la morte del cucciolo – spiegano i biologi – le quattro orche si erano spostate da Genova e si sperava che andassero verso Gibilterra per tornare in Islanda. Questo comunque non è un mare al quale sono abituate“.

Orche Messina
fonte foto https://www.facebook.com/emanuela.puglia.188

E la quarta?

Non è chiaro che fine abbia fatto la quarta orca. L’attenzione resta massima in tutti i mari italiani visto che il mammifero potrebbe essere rimasta arretrata rispetto al gruppo avvistato nello Stretto di Messina. La Guardia Costiera sta monitorando la situazione e ha chiesto la massima collaborazione da parte dei pescatori e non solo.

Massima prudenza perché i mammiferi marini sono molto stressati e potrebbero innervosirsi alla presenza di un essere umano. Non si conoscono i prossimi movimenti. Potrebbero risalire per ritornare in Islanda o muoversi nel mare Jonio e Adriatico. Al momento restano ferme nello Stretto di Messina.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/emanuela.puglia.188

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca messina News orche stretto di messina

ultimo aggiornamento: 29-12-2019


Terremoto in provincia di Potenza, scossa di magnitudo 3.0

Papa Francesco all’Angelus: “Genitori e figli si sostengano nell’adesione al Vangelo”