È successo in Provincia di Caserta: la palazzina è crollata in seguito ad una violenta esplosione che sarebbe stata causata da una fuga di gas.

Paura a Cancello Scalo, in Provincia di Caserta, dove una palazzina è crollata in seguito ad una violenta esplosione. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco, che hanno iniziato le operazioni di ricerca e soccorso per individuare e liberare le persone rimaste intrappolate tra le macerie. Nel corso della mattinata i soccorritori hanno trovato una donna, portata in salvo e soccorsa. È morto invece l’uomo che si trovava sotto le macerie. Nella notte tra il 19 e il 20 novembre è morta anche la donna estratta dalle macerie. Il bilancio finale conta quindi due morti.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Palazzina crollata in Provincia di Caserta

Secondo le informazioni a disposizione, l’esplosione è stata causata da una fuga di gas. Proprio l’esplosione ha causato il crollo della palazzina.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco

Le operazioni di soccorso, due persone sotto le macerie

I vigili del fuoco hanno iniziato a scavare tra le macerie alla ricerca di due anziani rimasti intrappolati. I soccorritori sarebbero stati allertati dalle urla forse di una donna.

Nel corso della mattinata, i soccorritori sono riusciti ad individuare una donna e ad estrarla dalle macerie. Le sue condizioni sono sembrate subito molto gravi e il decesso è avvenuto nella notte tra il 19 e il 20 novembre 2021.

Purtroppo la seconda persona rimasta sotto le macerie, un uomo, è stata ritrovata senza vita.

Il bilancio finale conta quindi due morti. Le altre persone che si trovavano nella palazzina e nei pressi non hanno riportato ferite o comunque conseguenze di rilievo.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 20-11-2021


Paura a Livorno, scossa di terremoto di magnitudo 3.5. Il Comune chiude le scuole

‘Ndrangheta, operazione ‘Basso Profilo’: archiviata la posizione di Lorenzo Cesa