Il Palermo escluso dal prossimo campionato di Serie B

Palermo escluso dal campionato di Serie B 2019-2020 per l’assenza di criteri economici e finanziari. La decisione sarà ufficializzata il prossimo 12 luglio.

Mancano i criteri economico-finanziari, il Palermo escluso dalla Serie B. Si conclude nel peggiore dei modi la vicenda dei rosa-nero che nella prossima stagione non prenderanno parte al campionato cadetto.

Palermo escluso dal prossimo campionato di Serie B

La Covisoc ha confermato l’esclusione del Palermo dalla Serie B per la mancanza dei criteri economici e finanziari necessari per poter procedere con l’iscrizione al campionato di Serie B per la stagione 2019-2020.

I motivi della decisione

Il Palermo non ha proceduto con il pagamento della Fideiussione e con il pagamento degli stipendi dei calciatori. Sulla situazione della società siciliana pesano anche i debiti sportivi contratti con la Lega e con la Federcalcio. Tra le pendenze ancora aperte c’è anche la multa da 500.000 euro comminata per illecito sportivo nel corso del processo a livello sportivo che ha portato all’esclusione della squadra dai play-off oltre che a una penalizzazione di venti punti.

L’esclusione del club sarà ufficializzata il prossimo 12 luglio dal consiglio federale, chiamato poi a pubblicare il bando che porterà alla promozione di una squadra del campionato di Serie D, che andrà a prender il posto del Palermo.

Palermo-Spezia
fonte foto https://www.facebook.com/palermocalcioit/

Leoluca Orlando: la città si sta muovendo per mantenere una rappresentanza nei campionati calcistici nazionali

Anche il sindaco di Palermo ha voluto commentare la vicenda facendo sapere di essere intenzionato a fare di tutto perché la città possa essere in qualche modo rappresentata nei campionati nazionali anche nella stagione 2019-2020.

“Pur mantenendo la speranza, anche flebile, di una possibilità di iscrizione della squadra al campionato di serie B, l’amministrazione comunale sta predisponendo quanto necessario perché la città possa in ogni caso mantenere una presenza nei campionati calcistici nazionali e ciò secondo un programma conforme alla normativa sportiva e per garantire trasparenza di procedura ed affidabilità di nuova società”.

ultimo aggiornamento: 05-07-2019

X