Pallanuoto, World League maschile: Italia-Slovacchia 22-3. Azzurri ai quarti di finale della competizione.

TRIESTE – Pallanuoto, World League maschile: Italia-Slovacchia 22-3. Inizia nel migliore dei modi il nuovo anno per il Settebello. Una partita dominata dalla squadra di Sandro Campagna, brava a sfruttare la maggiore qualità per ipotecare i quarti di finale della competizione come seconda nel girone.

La sconfitta contro la Serbia, infatti, rende più complicato il percorso per il primato considerando che i campioni olimpici dovrebbero superare facilmente la Slovacchia nella sfida di marzo. Ora gli azzurri scenderanno in acqua ad aprile per provare ad entrare tra le migliori quattro del torneo.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Campagna: “Aspettiamo test più impegnativi”

Il ct del Settebello nel post partita, riportato dalla Federnuoto, ha sottolineato come “i ragazzi hanno messo in acqua le cose provate in questi giorni, ma ora aspettiamo test con squadre più forti per capire il nostro livello […]. Sicuramente possiamo costruire qualcosa di buono, ma ci vuole tempo e vedremo cosa succederà“.

Mi è piaciuto lo spirito – ha aggiunto Sandro Campagna – la Croazia ai quarti e la Serbia in semifinale sarebbe il massimo per questo torneo. Noi siamo ancora agli inizi, ma vogliamo onorare questa manifestazione e speriamo di riuscire ad arrivare fino a fine luglio, che sarebbe un gran bel traguardo per noi“.

Italia
Italia

Il tabellino

Italia-Slovacchia 22-3 (6-2 7-1 5-0 4-0)

Italia: Del Lungo (GK), Di Fulvio F. 2, Damonte 2, Condemi 3, Fondelli A. 1, Ferrero 3, Di Martire M. 2 (rig.), Bruni L. 1, Presciutti N. 1, Di Somma E. 3, Iocchi Gratta 2, Dolce 2 (1 rig.), Nicosia (GK). Coach Campagna

Slovacchia: Laciak (GK), Kaid 1, Molnar , Furman 1, Tisaj, Balogh, Tabacar, Varga M., Mihal, Kovacic 1, Caraj, Juhasz, Simkovic. Coach Nizny

Arbitri: Ivanovski (Montenegro) e Fodor (Ungheria)

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 16-02-2022


Pechino 2022, i risultati del 15 febbraio

Pechino 2022, i risultati del 16 febbraio: Short track, 1500m femminili, argento per Arianna Fontana. Short track, staffetta 5000m uomini: bronzo per l’Italia