Reddito di cittadinanza, si allarga il paniere dei beni acquistabili con la card

Reddito di cittadinanza, si allarga il paniere dei beni acquistabili con la card

Si allarga il paniere dei beni che si possono acquistare con il reddito cittadinanza. Ecco tutte le novità che sono arrivo nelle prossime settimane.

ROMA – Il reddito di cittadinanza nelle prossime settimane sarà soggetto ad una modifica molto importante. A breve dovrebbe essere approvato un decreto che permette di allargare il paniere dei beni che si possono acquistare con la card in possesso degli italiani.

Tra quelli più importanti sicuramente possiamo evidenziare lo smartphone, il vino, i vestiti, i mobili e gli elettrodomestici. La maggioranza sembra intenzionata anche ad inserire il conto del ristorante ma su quest’ultima cosa nelle prossime ore sarà di più. Resta il no a gioco d’azzardo, superalcolici o gioielli e acquisti online. Il paniere, però, potrebbe essere allargato ancora allargato nelle prossime settimane visto che molti titolari hanno espresso – come riportato dal Corriere della Sera – il proprio dissenso ai paletti che inizialmente erano stati posti dal governo.

Reddito di Cittadinanza
Fonte foto: https://www.facebook.com/LuigiDiMaio/

Tutte le novità del reddito di cittadinanza

Dalla lavatrice alla lavastoviglie, dai divani ai telefonini. Sono queste le principali novità del prossimo decreto sul reddito di cittadinanza. Il M5s è pronto ad allargare il paniere del beneficio, inserendo alcune cose che finora non potevano essere acquistate con la card.

Un occhio di riguardo anche al vino e ai vestiti mentre resta ancora in dubbio il ristorante. Il provvedimento dovrebbe riguardare anche quest’ultimo ma da parte dei grillini resta ancora qualche perplessità. Si attendono le prossime settimane per capire qualcosa in più e permettere ai possessori della carta di poter acquistare altre cose con il beneficio.

Si tratta di una novità molto importante visto che finora i paletti inseriti dal MoVimento 5 Stelle erano stati diversi. Ma proprio queste limitazioni avevano portato i cittadini a chiedere informazioni sul possibile recesso. Un passo indietro da parte dei pentastellati per venire incontro agli italiani.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/LuigiDiMaio/

ultimo aggiornamento: 21-05-2019

X