Silvio Berlusconi acquista una nuova villa in Sardegna

Silvio Berlusconi acquista una villa a Ponte Rotondo per 2,5 milioni di euro. Possibili dei nuovi affari in futuro sempre in Sardegna.

PORTO ROTONDO (OLBIA) – Silvio Berlusconi acquista una seconda villa in Sardegna. Come riportato dal Corriere della Sera, il Cavaliere ha sborsato una cifra che si aggira intorno ai 2,5 milioni di euro per comprare Villa Tattilo, abitazione appartenente alla storica editrice Adelina Tattilo.

Un affare definito nelle scorse settimane con il leader di Forza Italia che ha acquistato l’edificio dai nipoti della donna. Si tratta di una cifra relativamente bassa perché l’intera villa ha bisogno di lavori di ristrutturazioni non di poco conto e per questo si è deciso per quella cifra. In realtà Berlusconi aveva messo nel suo mirino questa abitazione ormai da diverso tempo visto che la morte di Adelina Tattilo è avvenuta nel 2007. Ma alla fine ha deciso di sborsare i soldi solamente una decina di anni dopo la scomparsa dell’editrice che per lungo tempo è stata sua vicina di casa.

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi acquista una villa in Sardegna, il piano del Cavaliere

L’acquisto di Villa Tattilo rientra nell’idea di Silvio Berlusconi di comprare tutte le ville adiacenti alla sua Villa Certosa. E proprio negli anni scorsi il Cavaliere si era reso protagonista di altre trattative che avevano portato il leader di Forza Italia ad acquistare altre abitazioni molte vicine alla sua residenza.

Negli ultimi tempi queste mire espansionistiche si erano un po’ ridotte ma ora il Cavaliere ha ripreso i suoi acquisti per allargare i confini in Sardegna. L’acquisto di Villa Tattilo può essere visto in questa ottica anche se l’intera struttura ha bisogno di diversi lavori di ristrutturazione. Non è escluso che nei prossimi mesi Berlusconi proceda a chiudere altre trattative che sono in corso ormai da diverso tempo ma che non hanno visto la fumata bianca.

ultimo aggiornamento: 20-05-2019

X