Le parole di Papa Francesco sul suicidio assistito in occasione dell’udienza generale, nel corso della quale ha parlato della morte.

Mentre la legge sul fine vita torna alla Camera, Papa Francesco promuove le cure palliative ma boccia fermamente il suicidio assistito ricordando che “non c’è un diritto alla morte“.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Sì alle cure palliative, no a suicidio assistito: le parole di Papa Francesco

Papa Francesco, in occasione dell’udienza generale, parla della morte e conferma di essere favorevole alle cure palliative. Bergoglio ha però ricordato che nella visione della Chiesa non esiste il diritto alla morte, quindi bisogna prestare attenzione alle derive inaccettabili delle cure palliative, derive che portano ad uccidere.

Dobbiamo accompagnare alla morte, ma non provocare la morte o aiutare qualsiasi forma di suicidio. Ricordo che va sempre privilegiato il diritto alla cura e alla cura per tutti, affinché i più deboli, in particolare gli anziani e i malati, non siano mai scartati. Infatti, la vita è un diritto, non la morte, la quale va accolta, non somministrata. E questo principio etico riguarda tutti, non solo i cristiani o i credenti“, ha dichiarato Papa Francesco come riferito dall’Ansa.

Papa Francesco
Papa Francesco

Immorale anche l’accanimento terapeutico

Papa Francesco ha ricordato anche che nella visione cristiana della vita e della morte non è contemplato neanche l’accanimento terapeutico, questo perché l’uomo non può sfuggire alla morte. In sintesi, spiega Bergoglio, “dopo aver fatto tutto quanto è umanamente possibile per curare la persona malata, risulta immorale l’accanimento terapeutico“.

La legge sul suicidio assistito torna alla Camera

Quello del Pontefice è un intervento netto, che chiarisce definitivamente (qualora ce ne fosse stato bisogno) la posizione della Chiesa sull’aiuto al suicidio. E queste parole così chiare arrivano proprio quando la legge sul suicidio assistito torna alla Camera, accompagnata da centinaia di emendamenti.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 09-02-2022


Fine vita, suicidio assistito ed eutanasia: quali sono le differenze e cosa cambia

Morto per una malattia fulminante Giuseppe Ballarini, re delle pentole