Giuseppe Ballarini, re delle pentole, è morto nel giro di una settimana per una malattia rara e fulminante.

È morto a causa di una malattia rara e fulminante Giuseppe Ballarini, numero dell’azienda leader nel settore della produzione di pentole e accessori da cucina.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Morto Giuseppe Ballarini: l’imprenditore stroncato da una malattia rara

Ballarini aveva scoperto di essere malato dieci giorni circa prima della morte. Una malattia rara e fulminante, che non gli ha lasciato scampo. Il re delle pentole, come era stato ribattezzato, era stato ricoverato in clinica e proprio in seguito al ricovero era stata diagnosticata la malattia.

Giuseppe Ballarini era stato trasferito nel reparto di terapia intensiva e sembrava che le cure avessero avuto effetto, portando ad un leggero miglioramento delle sue condizioni di salute. Poi il suo quadro clinico si è complicato improvvisamente fino alle ore 19 della giornata di lunedì, quando è stato registrato il decesso.

Ospedale
Ospedale

Chi era

Classe 1947, Giuseppe Ballarini era nato a Rivarolo Montano. Il suo nome è legato all’azienda che porta il suo cognome, l’azienda leader in Italia nel settore della produzione delle pentole e degli accessori da cucina. Parliamo di uno dei fiori all’occhiello dell’imprenditoria italiana. L’azienda produce accessori per le cucine di famiglia, quindi per le case, e per le cucine professionali. Il marchio è apprezzato anche da grandi chef e i prodotti si trovano anche nelle cucine di ristoranti e locali di un certo spessore. Diversi prodotti della linea Ballarini sono utilizzati anche in famosi programmi televisivi di cucina.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 09-02-2022


Papa Francesco contro il suicidio assistito: “Non c’è un diritto alla morte”

Draghi a Genova, “La storia recente ci mostra come ripartire dopo una tragedia”. Poi annuncia un intervento contro il caro energia