Papa Francesco favorevole alle unioni civili per coppie omosessuali
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Papa Francesco favorevole alle unioni civili per coppie omosessuali

Papa Francesco

Papa Francesco favorevole alle unioni civili per le coppie omosessuali: “Gli omosessuali hanno diritto di essere in una famiglia, sono figli di Dio”.

Papa Francesco torna al centro della scena per le sue recenti dichiarazioni sulle unioni civili per le coppie omosessuali. Il Pontefice ha comunicato di essere favorevole a questo tipo di unioni e il suo messaggio è contenuto nel documentario Francesco, presentato a Roma nella giornata di mercoledì.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

udienza privata Papa Francesco
Papa Francesco

Papa Francesco, “Gli omosessuali hanno diritto di essere in una famiglia, sono figli di Dio”

La posizione di Papa Francesco emerge nel documentario Francesco, mostrato alla Festa del Cinema di Roma nella giornata di mercoledì.

Gli omosessuali hanno diritto di essere in una famiglia. Sono figli di Dio, e hanno il diritto a una famiglia. Nessuno deve esserne escluso“, ha fatto sapere il Pontefice.

Il Santo Padre ha poi dichiarato di ritenere utile una legge sulle unioni civili così da garantire una copertura legale anche alle coppie omosessuali.

“Ciò che dobbiamo creare è una legge sulle unioni civili. In questo modo, gli omosessuali godrebbero di una copertura legale”.

Nel documentario presentato alla Festa del Cinema di Roma, il Pontefice parla anche di altri temi delicati come la povertà, l’ambiente e la discriminazione.

Papa Francesco
Papa Francesco

Le reazioni nel mondo della Chiesa

Con ogni probabilità le dichiarazioni del Pontefice andranno ad aprire un acceso dibattito nel mondo della Chiesa, con una possibile spaccatura nel Vaticano che potrebbe riportare il Papa al centro delle polemiche per la sua visione più larga rispetto a quella portata avanti dall’ala tradizionalista della Santa Sede.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 19 Marzo 2021 14:52

Vaccino, morto volontario per AstraZeneca, ma ancora non aveva ricevuto la dose. L’Irbn di Pomezia: “Entro dicembre le prime dosi”

nl pixel