Papa Francesco e la "froc***gine": bufera sul Pontefice
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Papa Francesco e la “froc***gine”: bufera sul Pontefice

Papa Francesco

Una frase attribuita a Papa Francesco ha generato non poche reazioni. Il Pontefice avrebbe parlato di “frociaggine” scatenando una bufera.

Si parlava di questo episodio da tempo e, adesso, sarebbe arrivata anche la conferma. Durante un incontro avvenuto il 20 maggio scorso con la Conferenza Episcopale Italiana per l’assemblea di primavera nell’aula vecchia del sinodo in Vaticano, Papa Francesco si sarebbe lasciato sfuggire una frase decisamente contestata dai più a proposito di “frociaggine” e degli omosessuali in seminario. Parole che, inevitabilmente, hanno generato tantissima rabbia e polemica verso il Pontefice.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Papa Francesco
Papa Francesco

“Frociaggine”: le parole di Papa Francesco

Come detto, i fatti venuti a galla in queste ore, riguarderebbero qualcosa avvenuto qualche giorno fa. Tutto sarebbe andato in scena il 20 maggio scorso. Papa Francesco stava incontrando la Conferenza Episcopale Italiana per l’assemblea di primavera nell’aula vecchia del sinodo in Vaticano e rispondendo ad una domanda sull’eventuale presenza di seminaristi omosessuali, Bergoglio si sarebbe lasciato andare ad una replica decisamente discutibile. “Cosa fare quando alle porte del seminario bussa un candidato dichiaratamente omosessuale?”, la domanda che sarebbe stata posta al Papa. La replica di Jorge Mario Bergoglio sarebbe stata: “Nei seminari c’è già troppa frociaggine“.

Le reazioni: scoppia la bufera

Come era inevitabile che fosse, con il divulgarsi della frase che sarebbe stata detta dal Papa, sono state molteplici le reazioni. Se da una parte qualcuno l’ha presa con il sorriso, anche considerando che l’italiano non sia la lingua madre del Pontefice, molti altri si sono scatenati in accuse e commenti negativi verso di lui.

Tra i primi a prendere posizione Alessandro Zan, deputato del Pd, candidato alle europee e attivista Lgbt che ha scritto su Instagram: “Non c’è troppa frociaggine, ci sono troppi omofobi”. Come riportato da Open, anche il teologo Vito Mancuso, in un’intervista a La Stampa, ha di fatto suggerito al Papa di chiedere scusa dando una grande lezione al mondo: “Si tratta di un errore e in senso ecclesiastico di un peccato di cui scusarsi”. Staremo a vedere come si comporterà il Pontefice.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 28 Maggio 2024 9:45

Fassino “si salva”: la proposta dopo il caso del furto del profumo

nl pixel