Gli iscritti alle parlamentarie, oltre ad indicare i futuri deputati e senatori, hanno votato anche un listino di 15 nomi redatto da Conte.

Gli iscritti alle parlamentarie hanno potuto votare online i futuri componenti delle liste elettorali. Giuseppe Conte, leader del Movimento Cinque Stelle, ha redatto una lista di quindici nomi che ha scatenato diverse polemiche.

Le votazioni si sono concluse ieri: gli iscritti hanno votato online dalle 10:00 alle 22:00 del 16 agosto 2022, con lo scopo di designare coloro che saranno i nuovi componenti delle liste elettorali per le votazioni che si terranno a breve, il 25 settembre.

Giuseppe Conte, il leader, si è iscritto al collegio della Camera Lazio 1. Gli iscritti alle parlamentarie, oltre ad indicare i futuri deputati e senatori, hanno votato anche un listino di 15 nomi, redatti dal leader dei pentastellati.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le votazioni

Sul sito del Movimento Cinque Stelle si legge: “La proposta sarà sottoposta alla consultazione in rete degli iscritti, che potranno esprimere un parere favorevole o contrario, affinché possano essere inseriti, con criterio di priorità, nelle liste di candidati in uno o più collegi plurinominali”. Su un totale di 133.664 aventi diritto al voto, hanno partecipato 50.014 votanti.

Al quesito: “Approvi la proposta del Presidente Conte di inserire, con criterio di priorità, nelle liste di candidati in uno o più collegi plurinominali i nominativi di cui al seguente elenco?
Chiara Appendino, Federico Cafiero de Raho, Maria Domenica Castellone, Alfonso Colucci, Sergio Costa, Livio De Santoli, Barbara Floridia, Michele Gubitosa, Ettore Antonio Licheri, Stefano Patuanelli, Riccardo Ricciardi, Roberto Scarpinato, Francesco Silvestri, Alessandra Todde, Mario Turco.”

Giuseppe Conte

Hanno risposto positivamente in 43.282 pari all’86,54% dei voti, mentre hanno risposto negativamente in 6.732 pari al 13,46% dei voti espressi. Ancora non è noto l’esito delle votazioni delle proposte di autocandidatura relative ai collegi plurinominali nelle circoscrizioni di Camera e Senato. Quest’ultimo sarà reso noto nei prossimi giorni.

Giuseppe Conte su Twitter: “Entusiasmo e partecipazione: un sentito grazie alla comunità del Movimento 5 stelle per la grande affluenza a queste ‘parlamentarie’. I candidati che ho proposto per lavorare alla nostra idea di Paese hanno ottenuto un ampio consenso, sfiorando il 90%. Avanti a testa alta! #dallapartegiusta”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 17-08-2022


Variante Omicron, perché si trasmette più velocemente? 

Liste Pd, i candidati under 35 puntano su «lavoro e ambiente»