Claudio Pedrazzini, deputato di Lodi del Gruppo Misto, ha avvisato Montecitorio della sua positività al coronavirus. E’ il primo caso di un parlamentare.

LODI – Il deputato del gruppo Misto Claudio Pedrazzini è risultato positivo al test del coronavirus. Pedrazzini, deputato di Lodi, a oggi risulta essere il primo parlamentare positivo. 

Parlamento, contagio di coronavirus

La Camera dei deputati, informata dal 45enne, ha comunicato ai deputati che siedono negli scranni vicini a quello di Pedrazzini, che non sarà possibile partecipare alla seduta odierna.

https://www.youtube.com/watch?v=RRlghp-VNPg

Le condizioni di Claudio Pedrazzini

Il deputato ha fatto sapere di star bene e avere “solo qualche linea di febbre“. Dopo che il deputato ha avvertito gli uffici di Montecitorio, la Camera si è messa immediatamente in contatto con le autorità sanitarie e in base ai criteri stabiliti dal ministero della Salute, è stato individuato il perimetro di chi si può ritenere entrato in “contatto stretto” con il parlamentare.

Chi è il deputato di Lodi

Pedrazzini, di professione imprenditore, è stato eletto a Montecitorio nel 2018 tra le fila di Forza Italia. Lo scorso settembre, tuttavia, è uscito dal movimento di Berlusconi, aderendo alla formazione di Giovanni Toti: in cinque, facendo parte del Gruppo Misto, entrano a far parte della componente “Noi con l’Italia-USEI-Cambiamo!-Alleanza di Centro”, della quale fa parte anche Vittorio Sgarbi.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.


Coronavirus, 1.004 le persone guarite: l’ultimo bollettino

Dagli spostamenti all’attività fisica all’aperto: il vademecum del Governo