La leader di Fratelli d’Italia condivide la posizione di Mario Draghi sul gas.

Una delle battaglie del premier Draghi è quella del tetto al prezzo del gas. Il presidente del Consiglio si è battuto per convincere gli altri leader europei a far arrivare la questione almeno sul tavolo di discussione. Anche al meeting di Rimini è stato affrontato il tema del gas dopo il rialzo del prezzo a 269 euro al megawattora. Mario Draghi è scettico sull’imporre il tetto al prezzo del gas a livello nazionale e questa posizione è la stessa di Giorgia Meloni.

Secondo il premier la soluzione interna del tetto al prezzo del gas può essere controproducente per l’Italia mentre sarebbe opportuno fissare il tetto del prezzo del gas a livello europeo. Lega e Pd sono per un massimale italiano al gas. Mentre gli altri partiti Fratelli d’Italia, Forza Italia, Italia Viva e M5S sono per un price cap europeo, ovvero la linea del premier Draghi.

Mario Draghi
Mario Draghi

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La posizione dei partiti sul tetto al prezzo del gas

Salvini ammonisce che l'”autunno sarà pesantissimo, mettere un tetto al costo dell’energia è fondamentale, ma pensiamo anche al nucleare pulito”. Letta invece pensa che si possa agire con “i prezzi amministrati per 12 mesi” ma per Calenda è una “fesseria” perché così quel gas va all’estero dove c’è il tetto e i fornitori ne guadagnano di più. Il leader di Azione propone di scollegare il perzzo dell’energia prodotta da fonti rinnovabili dal prezzo del gas” e poi imporre un tetto.

Giorgia Meloni invece propone di non intervenire a livello nazionale. “Bisogna agire in sede Ue, sono favorevole al price cap europeo. Attenzione a fissare un tetto italiano, perché le nostre società energetiche sono quotate in Borsa, non sono nazionalizzate” ricorda la leader di FdI. “Che facciamo, mettiamo noi i soldi per far poi comprare a cento l’energia ai paesi Ue con cui siamo interconnessi?” Anche Tajani e Italia Viva propendono per una strada europea.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 24-08-2022


Salvini: “Bruxelles rifletta sulle sanzioni”

Sondaggi: centrodestra in crescita