Patrizio Bertelli si appresta a diventare il proprietario della spiaggia di Cala di Forno. Operazione da 20 milioni di euro.

ROMA – Patrizio Bertelli, conosciuto da tutti come Mister Prada, nei prossimi giorni dovrebbe diventare il proprietario della spiaggia di Cala di Forno. Come riferito dal Corriere della Sera che cita i media locali, la trattativa tra l’amministratore delegato dell’azienda italiana e l’attuale proprietario di questa zona sembra essere ormai in dirittura d’arrivo e presto ci dovrebbe essere la fumata bianca.

Una operazione da 20 milioni di euro. Il marito della stilista Miuccia Prada, dunque, diventerà presto il proprietario di una delle spiagge più belle d’Italia. Si tratta di una scommessa importante in una situazione molto particolare anche dal punto di vista economico per la pandemia.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

La spiaggia di Cala di Forno

La spiaggia di Cala di Forno è una delle bellezze presenti nel nostro Paese. Ci sono boschi, casali, due torri medievali e il mare cristallino. Essendo una zona riservata, c’è sempre poca gente e questo permette a daini e caprioli di andare a curiosare in questa zona.

Uno dei posti più caratteristici della Toscana presto potrebbe finire nelle mani di Bertelli. E bisognerà capire se Mister Prada cambierà quanto fatto dalle attuali proprietarie oppure deciderà di continuare sulla strada del turismo sostenibile.

Spiaggia Mare
Spiaggia Mare

Il turismo sostenibile a Cala di Forno

Cala di Forno in questo momento è uno dei simboli del turismo sostenibile. Le proprietarie, infatti, hanno deciso di aprire la spiaggia a tutti i curiosi e possono essere ospitate una ventina di persone tra l’antico edificio della Vecchia Dogana e la casina dei pescatori.

Ora però le tre sorelle hanno deciso di vendere e Bertelli si prepara a diventare il proprietario per una cifra intorno ai 20 milioni di euro. Non è chiaro se si continuerà per la strada indicata dalle attuali proprietarie oppure si cambierà percorso.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 11-07-2021


Iss: “La maggior parte dei nuovi casi sono persone non vaccinate”

Scadenze fiscali, cambiano le date: il nuovo calendario