Peng Shuai ritratta le accuse: “Non voglio che il significato del mio post continui ad essere manipolato e non voglio che la stampa monti ancora la mia storia”.

Dopo aver fatto esplodere un caso mediatico, diplomatico e politico, Peng Shuai ritira le accuse mosse nei confronti di uno dei politici più influenti del Paese. Accuse di violenze. Accuse di violenze nei confronti di Zhang Gaoli, ex vicepremier.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La vicenda

Lo scorso 2 novembre Peng Shuai esce allo scoperto con un post social che sembra genuino. L’impressione è quella di uno sfogo di una donna che vuole togliersi un peso. L’ex campionessa di tennis riferisce di essere stata costretta ad avere una relazione con Zhang Gaoli, ex vicepremier. Peng parla di un rapporto che lei non voleva. La ragazza avrebbe fatto resistenza, l’uomo non se ne sarebbe curato. Lei avrebbe pianto per tutto il tempo.

Le accuse esplodono come una bomba e fanno in poco tempo il giro della rete. Poi entra in moto la censura. Vengono oscurate addirittura tutte le notizie di tennis presenti sulla rete.

Dopo le gravi accuse, Peng Shuai scompare nel nulla per diverse settimane. Nessun intervento sui social, nessuna apparizione in pubblico. Il tutto mentre il mondo dello sport chiedeva alle autorità cinesi chiarimenti sulle accuse dell’ex campionessa.

Tennis
Tennis

Peng Shuai ritratta le accuse

Intervenuta ai microfoni de L’Equipe nel corso delle Olimpiadi di Pechino 2022, Peng Shuai ha ritirato tutte le accuse. Anzi, ha parlato di un grande equivoco e ha parlato di manipolazione del suo post, che invece sembrava drammaticamente chiaro. “Non voglio che il significato del mio post continui ad essere manipolato e non voglio che la stampa monti ancora la mia storia“, sono le parole di Peng Shuai a L’Equipe.

L’incontro con Bach

L’ex campionessa di tennis ha avuto anche modo di parlare con il Presidente del Cio Thomas Bach, il quale evidentemente deve aver chiesto a Shuai rassicurazioni e chiarimenti sul suo stato di salute.

Caso chiuso?

Il passo indietro di Peng in realtà non convince. Molti restano convinti del fatto che l’ex campionessa sia stata costretta a ritrattare le sue accuse e addirittura che viva sotto sorveglianza.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 07-02-2022


Rugby, l’Italia inizia il Sei Nazioni con una sconfitta. La Francia vince 37-10

Olimpiadi di Pechino, argento per Brignone nel Gigante