Peng Shuai ha denunciato di essere stata violentata da un ex vicepremier. Al momento non c’è stata nessuna replica.

PECHINO (CINA) – Peng Shuai ha denunciato di essere stata violentata da un ex vicepremier. La tennista, come riportato da Open, sui social ha annunciato di aver avuto una relazione durata diversi anni con un membro del Politburo e ha parlato di abusi nei suoi confronti.

Parole che, in realtà, sono state immediatamente oscurate da parte del governo cinese. Un tentativo che, in realtà, non è servito ad ‘insabbiare’ quanto successo visto che i diversi screenshot hanno fatto il giro del mondo e sono diventati rivali.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Il racconto della tennista

Il racconto della tennista è stato fatto sui social. La sportiva ha sottolineato di essere stata invitata a giocare un doppio di tennis con la moglie. La presenza della consorte, almeno secondo il racconto della stessa atleta, non ha fermato l’ex viceministro a molestare la tennista al termine della partita.

Un episodio avvenuto, almeno dalle ultime informazioni date dalla stessa Peng, nel 2018 quando il dirigente aveva deciso di andare in pensione. Una vicenda, come detto, con diversi punti da chiarire anche se il post è stato immediatamente cancellato da Pechino.

Tennis
Tennis

Chi è Peng Shuai

Nata l’8 gennaio 1986, Peng Shuai è una delle tenniste più conosciute a livello mondiale proprio per la sua lotta contro l’emancipazione femminile in Cina. Dal punto di vista di successi sportivi, bisogna segnalare solamente le vittorie arrivate nel doppio in coppia con l’atleta di Taiwan Hsieh Su-wei.

Ma, come detto, il suo nome è prima linea nella battaglia in favore delle donne. E la denuncia fatta nei confronti dell’ex vicepremier passa proprio da questa sua importante lotta che, sicuramente, nelle prossime settimane sarà condivisa anche da altre persone in una movimento che è sempre in crescita.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 05-11-2021


Nuoto, Europei vasca corta: oro e record per Martinenghi. Argento Paltrinieri

Roma Boxing Night, Signani si conferma campione d’Europa dei pesi medi