Fare il pieno all’auto è sempre più dispendioso, ma perché aumenta il prezzo della benzina? Ecco tutto ciò che incide sul costo.

Trovare un distributore di benzina economico è ormai una vera e propria impresa, come tutti gli automobilisti hanno avuto modo di accorgersi. Il costo del carburante in tutta Italia è infatti sempre più caro, ma perché il prezzo della benzina aumenta? Ci sono tanti fattori che incidono e che fanno lievitare i prezzi e spendere di più i vari automobilisti. Vediamo allora quali sono le cause di questi aumenti che riguardano indistintamente la benzina, il diesel e il gasolio.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Perché il prezzo della benzina sale

Il primo fattore che fa aumentare il prezzo della benzina è il costo del petrolio. Attenzione però l’aumento o la diminuzione del prezzo del petrolio non sono direttamente proporzionali all’aumento o alla diminuzione del prezzo della benzina: su quest’ultimo incidono anche le spese di lavorazione e trasporto dai Paesi che lo estraggono.

Pompa benzina
Pompa benzina

Benzina: le accise fanno aumentare il prezzo?

Tutti gli Stati applicano delle tasse sul carburante, l’Italia è però al primo posto in Europa in questa classifica: le celebri accise sulla benzina influiscono in maniera determinante sul prezzo al distributore e sono il motivo per cui fare il pieno in Italia costa di più rispetto a farlo nelle altre nazioni europee.

Attenzione però: se è vero che le accise influiscono sui prezzi alti, è altrettanto vero che non sono loro a farle salire. L’accisa è infatti una quota fissa: 0,72 euro sulla benzina, 0,67 euro sul gasolio. Certo, a queste cifre va poi aggiunta l’IVA che si calcola in percentuale e più alto è il prezzo della benzina più aumenta. Anche se contribuiscono al costo elevate del carburante non sono quindi la principale causa dell’aumento dei prezzi.

Risparmiare quando si deve fare il pieno dell’auto è quindi sempre più difficile, anche se per questo vengono in aiuto degli automobilisti le App dei prezzi della benzina che si possono scaricare sugli smartphone.

Perché la benzina costa di più in autostrada?

Il prezzo della benzina non è ovunque uguale, come gli automobilisti sanno bene, in autostrada costo di più rispetto che in città. Anche con gli aumenti dei prezzi nei centri urbani la differenza non si è livellata, anzi, in alcuni casi è persino aumentata.

Ma perché la benzina in autostrada costa di più? Il motivo è che i gestori dei distributori sulle autostrade hanno dei costi extra da sostenere come l’affitto dell’area di servizio alle società che gestiscono le autostrada: è per questo che c’è sempre una grande differenza di prezzo rispetto ai centri urbani.

Perché il gasolio costa di più della benzina?

Non è solo il prezzo della benzina a essere aumentato ma anche quello del gasolio. Su questo aumento dei prezzi pesa la guerra in Ucraina: l’Unione Europea ha deciso di imporre delle sanzioni alla Russia per l’invasione ma proprio la Russia è uno dei principali esportatori di gasolio. Questo ha fatto salire i prezzi, nonostante le accise del gasolio siano più basse rispetto a quelle della comune benzina.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 11-03-2022


App prezzo benzina: ecco le migliori per risparmiare

Amazon fraziona le proprie azioni: dovresti investirci anche tu?