Coronavirus, morta la madre di Piero Chiambretti. Era positiva al coronavirus. Lo showman dimesso.

È morta la madre di Piero Chiambretti, ricoverata nei giorni scorsi con il figlio dopo essere risultata positiva al coronavirus. Lo showman è guarito ed è stato dimesso a fine marzo.

Piero Chiambretti e la madre ricoverati per il coronavirus

La notizia del ricovero di Piero Chiambretti e della madre per il coronavirus aveva fatto il giro della rete. I due eranoricoverati all’ospedale San Mauriziano di Torino.

Una prima conferma era arrivata sui social, dove vVadimir Luxuria aveva voluto mandare un messaggio di incoraggiamento a Chiambretti e alla madre confermando il ricovero in ospedale

“Il mio più sincero augurio a #pierochiambretti e alla mamma ricoverati al Mauriziano per #coronavirus ce la faranno entrambi che sono forti!”. La stessa Vladimir Luxuria avrebbe poi cancellato il tweet in questione.

La sospensione del programma

Nei giorni scorsi Mediaset aveva annunciato la sospensione della trasmissione di Chiambretti. Il motivo era legato alla riorganizzazione del palinsesto in seguito all’emergenza legata al coronavirus. Nelle motivazioni non si faceva quindi menzione alle condizioni di salute di Chiambretti, che sarebbero peggiorate negli ultimi giorni rendendo necessario il ricovero in ospedale.

Resta ora da capire se le ospiti dell’ultima puntata del programma di Chiambretti saranno invitate a trascorrere un periodo in isolamento. Alcuni media riportano la notizia secondo cui Mediaset avrebbe inviato una comunicazione ai diretti interessati, ma anche in questo caso non sono arrivate al momento conferme ufficiali.

Morta la madre di Piero Chiambretti: era positiva al coronavirus

Nella serata del 21 marzo Vladimir Luxuria ha dato la notizia della morte della madre di Piero Chiambretti, vittima del coronavirus. La donna era ricoverata presso l’ospedale Mauriziano di Torino, dove si trovava ricoverato anche lo showman.

Chiambretti guarito dal coronavirus

Lo showman è guarito dal coronavirus e ha voluto dare notizia delle sue dimissioni dall’ospedale.

“Ringrazio con tutto il cuore il personale sanitario del Pronto Soccorso dell’ospedale Mauriziano di Torino che mi ha assistito e curato con abnegazione, passione e grande umanità in questi lunghi giorni di malattia e di sconforto psicologico. Sono guarito, ho due tamponi negativi. Un messaggio di speranza che voglio condividere e trasmettere a tutti”

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
coronavirus cronaca evidenza piero chiambretti

ultimo aggiornamento: 30-03-2020


Olanda, rubato un quadro di van Gogh

Coronavirus, quando arriverà il picco? Le ipotesi regione per regione sul contagio zero