Pietro Curzio nuovo presidente della Cassazione. Per la prima volta una donna come sua vice.

ROMA – Pietro Curzio nuovo presidente della Cassazione. Il civilista barese è stato eletto da Csm al termine del plenum convocata dal presidente Mattarella al Quirinale. Come vice, per la prima volta, una donna. Si tratta di Margherita Cassano, fiorentina di origini lucane, che al termine della riunione ha commentato: “Mi auguro che venga il tempo in cui la nomina di una donna non faccia più notizia“.

Il plenum al Quirinale

Sono state ore intense per il Csm con due votazioni distinte che hanno visto l’elezionne di Pietro Curzio e Margherita Cassano. En plein in entrambe le occasioni con l’unico a non esprimere il proprio voto che è stato il laico indicato dalla Lega Stefano Cavanna che ha preferito asteneri.

Interventi che hanno ribadito la necessità di una riforma del Consiglio Superiore della magistratura anche se nessuno ha fatto riferimento al caso Palamara. Immediati gli auguri del presidente Mattarella che ha riconosciuto a Curzio “la professionalità di un magistrato che è grande esperto di diritto civile, autore di libri importanti, come Cassazione Civile“.

Csm Quirinale
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella presiede l’Assemblea plenaria del Consiglio Superiore della Magistratura, in occasione del conferimento dell’Ufficio di Primo Presidente della Suprema Corte di Cassazione. (foto di Francesco Ammendola – Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

Le correnti

Le nomine di Curzio e Cassano segnano l’ingresso alla Cassazione della Magistratura democratica e indipendente. Dunque, di destra e sinistra. I loro due nomi non figurano in nessuna chat con la professionalità che non è mai stata messa in discussione da nessuno.

Il Csm è pronto a ripartire e lo fa al Quirinale con il plenum per l’elezione del nuovo presidente della Cassazione. Un passaggio storico visto che per la prima volta nella storia la sua vice è una donna. E chissà, se in futuro, ci potrà essere anche un numero uno donna con Margherita Cassano che potrebbe aver aperto la strada ad una cosa che dovrebbe essere solita in Italia.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Cassazione Margherita Cassano Pietro Curzio politica

ultimo aggiornamento: 15-07-2020


Autostrade, Conte: “È successo qualcosa di assolutamente inedito. Ha vinto lo Stato”

Presidenziali 2020, Biden in vantaggio di 11 punti su Trump. Il candidato Dem è avanti in sei swing state