I costi dell’energia rischiano di fermare le piscine per bambini e campioni.

Sono a rischio chiusura le piscine e i palazzetti del ghiaccio ma anche le palestre. Lo sport viene messo in ginocchio dal caro energia. Circa 20 milioni di italiani che praticano sport rischiano di restarne senza a causa del costo delle bollette che è aumentato di 4 volte. A pesare ancora di più sono la mancanza di iscritti a causa dell’inflazione che grava sulle famiglie.

Un problema che investe tutta l’Italia quelle delle piscine a rischio chiusura, da Firenze a Ivrea. Il rischio c’è anche per le strutture che ospitano i campioni azzurri. “Senza un tetto ai prezzi e un orizzonte temporale definito rischiamo di chiudere” spiega l’allenatore Burlina a Repubblica. Solo un intervento del governo salverebbe le piscine e tutte le altre strutture sportive a rischio chiusura.

piscina
piscina

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Piscine e palazzetti messe alle strette

Ieri è arrivato un emendamento al decreto Aiuti bis che mette a disposizione 50 milioni di contributi di cui il 50% per le piscine e il resto per le altre attività sportive. I consumi di energia sono vasti in queste strutture. “Da novembre a maggio consumiamo 20mila metri cubi di gas al mese. Se lo sommiamo all’elettricità spendiamo 120 euro mensili” ha dichiarato il presidente della pallanuoto del Verona.

Lo sport e le strutture sportive sono molto importanti per i bambini, spesso gli allenatori lavorano per integrare bambini e emarginati come rifugiati politici. Sarebbe un grave rischio sociale la chiusura di tutte le strutture e delle piscine, oltre che per gli sportivi professionisti.

I palazzetti italiani rischiano un aumento della bolletta di 1,5 milioni di euro. Il rischio è maggiore per gli impianti di ghiaccio che sono maggiormente energivore. Solo 14 strutture dei 44 impianti hanno chiesto il contributo pubblico mentre le altre sono comunali e non possono accedervi.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 15-09-2022


Fitch, le stime: “Italia verso recessione”

Rate condominiali in aumento: gli effetti del caro bollette